Perché dovresti smettere di viaggiare da solo

Perché dovresti smettere di viaggiare da solo

Dovresti smettere di viaggiare da solo.

Non perché sia ​​pericoloso. Il tuo livello di pericolo quando sei al vento ha poco a che fare con il numero di viaggiatori nel gruppo e molto con il luogo in cui vai e le scelte che fai.

Non perché sia ​​solo. I viaggiatori solitari incontrano facilmente altri viaggiatori solitari. Finché sei in un posto con una pensione o un ostello puoi trovare qualcuno che si unisca a te almeno nelle gite di un giorno. Quando viaggiavo sulla Transmongolian Railway o attraverso il sud-est asiatico, quasi ogni giorno stringevo nuovi amici.

No, dovresti smettere di viaggiare da solo perché viaggiare con persone che conosci è un modo migliore. La parte migliore del viaggio deriva dal viaggio vero e proprio. Questo è l'aspetto più eccitante. La seconda parte migliore del viaggio arriva dalla ricompensa di aver parlato del viaggio per anni dopo che è finito.

Sicuramente diventerai amico di Facebook con i tuoi compagni di viaggio solitari dall'Austria, dalla Nuova Zelanda e dalla Finlandia, ma quanto spesso rivedrai quelle persone nella tua vita, se mai? Hai fatto foto e video di una nuotata nel Lago Baikal con i due italiani e ne parli ai tuoi amici, ma non sarebbe meglio se fossero i tuoi amici in primo luogo? Persone della vita a cui tornerai?

Credimi, so che convincere i tuoi amici a venire con te può essere un problema. Hanno il loro lavoro, le loro finanze, la loro mancanza di tempo a disposizione. La maggior parte di noi vuole andarsene prima di invecchiare. Andiamo quando possiamo e spesso non possiamo aspettare.

Ma se hai una scelta, porta qualcuno con te. È più difficile incontrare persone quando sei già con qualcuno, ma se sei amichevole e divertente, puoi comunque unirti ad altri gruppi o fare in modo che si uniscano al tuo. Ovviamente la persona sbagliata può rovinarti il ​​posto per sempre. Prendi quel rischio. Ne vale la pena. La persona giusta aiuterà l'esperienza a vivere tra di voi. Ti spingeranno a viaggiare più lontano, a sperimentare di più.

È facile essere pigri quando sei da solo. Puoi spaventarti o ammalarti o semplicemente esausto. Avere un amico che ti aiuti, ti spinga, accresce l'esperienza. Se state bene insieme sarete in grado di fare quello che volete e anche quello che vuole l'altra persona, il che vi porterà oltre voi stessi, in nuovi posti. Ed è quello che vuoi comunque dal viaggiare.

Sto iniziando a conoscere sempre più persone che dicono: "Non viaggio più da solo". Sembrano tutti essere d'accordo sulle stesse cose, che è troppo solitario, che le loro esperienze sono diventate segreti che solo loro sanno, che mentre viaggiavano da soli la prima volta hanno pensato "sarebbe fantastico se questa persona o quella persona fosse qui ”E poi hanno detto che la seconda e la terza volta erano da soli, fino a quando la loro decisione di farlo con un'altra persona alla fine si è bloccata.

All'inizio viaggiare da solo è utile: impari che se vuoi stare da solo per tutta la vita potresti, e poi ti rendi conto di quanto sarebbe orribile. Raggiungi un punto in cui ti rendi conto che è buono solo se è condiviso.


Guarda il video: Viaggiare da sola, 6 CONSIGLI utili