7 segreti per mangiare come un locale

7 segreti per mangiare come un locale

La cucina è intrecciata in modo intricato nell'arazzo della vita in tutto il mondo.

IL CIBO fa parte della cultura tanto quanto la lingua. Mangiare locale è un grande impegno per i viaggiatori, ma può servire a rendere ogni viaggio più memorabile e unico.

Purtroppo, viaggiare a volte può essere una scusa per mangiare cibo veloce e facile, per camminare tra quegli onnipresenti archi dorati per un solo cheeseburger. A casa, la maggior parte di noi preferirebbe un piatto cinese o thailandese delizioso e ben preparato a una mostruosità del pasto di valore, quindi perché così tanti viaggiatori si riempiono la faccia di imitazione del comfort food occidentale?

Molti di noi, nella vita e soprattutto in viaggio, vedono mangiare come un lavoro non diverso dal riempire il serbatoio del gas. Quando viaggiamo, siamo spesso stanchi e frustrati, quindi quasi tutte le vecchie stronzate andranno bene per mettere un po 'di peso nel nostro stomaco.

Inoltre, siamo spesso alla ricerca di una parvenza di casa per ammorbidire il bombardamento dello shock culturale, quindi optiamo per qualcosa di blando, familiare e sicuro.

Mi viene in mente il tempo in cui io e il mio amico giravamo per Hanoi e due stranieri ci hanno chiesto se sapevamo dove trovare "cibo normale, non questa roba vietnamita".

Ebbene, i nuovi coraggiosi viaggiatori possono fare di meglio. Evitare il cibo locale è altrettanto eclatante quanto ignorare qualsiasi altro aspetto della cultura in cui stai apparentemente cercando di immergerti.

Lascia che il tuo cibo sia la tua medicina

Mangiare male non porterà a problemi di salute a lungo termine, ma può farti sentire a corto di energia e infelice.

Rimanere in buona salute sulla strada è importante. La disidratazione è al centro dell'attenzione quando si parla di problemi di salute prevenibili durante i viaggi, ma è molto facile fare il pieno di carboidrati e grassi ignorando cose come vitamine, proteine ​​e persino sale.

Se viaggi solo per un breve periodo, mangiare male non porterà a problemi di salute a lungo termine, ma può farti sentire a corto di energia e infelice.

Mangiare un'ampia varietà di piatti della cucina locale è il modo migliore per assicurarti che il tuo corpo riceva i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare a un livello ottimale.

Mangia dove mangia la gente del posto

Molte pensioni e ristoranti per saccopelisti, soprattutto nel sud-est asiatico, servono cibo locale accanto a omelette e pizza, e per molti viaggiatori è qui che finisce l'esposizione.

Ma mentre i piatti locali nei ristoranti per backpacker possono essere in qualche modo autentici, spesso vengono modificati per soddisfare i gusti occidentali. Le persone che vivono effettivamente in quelle città non mangiano negli stabilimenti turistici, quindi è meglio che tu dia la caccia al carretto o al buco nel muro dove il cibo viene preparato secondo i gusti locali.

Seguire la folla

La stessa regola generale si applica ovunque nel mondo: se c'è una folla, c'è un motivo.

Ogni città e quartiere ha i suoi famosi ristoranti, ma molto probabilmente non se ne parla in nessuna guida o rivista inglese. L'unico modo per trovarli è girare per le strade intorno all'ora dei pasti e chiedere consigli alla gente del posto.

Impara il Lingo

Imparare una lingua in viaggio può essere una proposta piuttosto complicata, ma imparare a leggere un menu richiede solo la memorizzazione di poche parole.

Capire come si dicono gli ingredienti di base come il maiale, il manzo, il pollo e le verdure, insieme a vari metodi di consegna come il maiale ‚¬Ëœbarbecued 'e à ¢ €˜soup', possono consentire al viaggiatore affamato di decifrare almeno alcune voci su ogni menu.

Un po 'di gergo del menu può anche aiutare quando si scatta al buio: se stai cercando qualcosa di nuovo ma sai di essere dell'umore giusto per il pollo, spesso puoi semplicemente chiederlo e prepararti a essere sorpreso.

Andare a fare la spesa

Quasi tutto ciò che puoi ordinare in un ristorante lo puoi trovare anche in un negozio di alimentari o in un mercato. Anche se potresti non avere accesso a una cucina addobbata o vantare le capacità tecniche per preparare un soufflé commestibile, ciò non significa che non siano disponibili opzioni self-catering economiche.

In luoghi come Europa, Australia e Nuova Zelanda, la prevalenza di cucine negli ostelli è un enorme vantaggio. Mentre questo di solito finisce in zuppa di pollo o ravioli in scatola, può anche essere una grande opportunità per provare la birra o il vino locale senza spendere in un bar. In Francia, i prodotti di base come l'ottimo pane e formaggio sono economici, onnipresenti e non richiedono cottura.

In Occidente, siamo generalmente abituati a un involucro di plastica con un pacchetto di aromi pieno di sale, ma in Asia gli spaghetti istantanei sono una cosa seria.

In Asia, è molto meno probabile che un viaggiatore abbia accesso a qualcosa di più di un bollitore elettrico, ma ci sono ancora opportunità per cucinare da soli. La frutta è un'ottima scelta: non solo è probabile che sia stata coltivata localmente e abbia un sapore molto, molto migliore della sua controparte occidentale, ma i paesi tropicali tendono a produrre frutti sconosciuti e deliziosi. Preparati per una sensazione di gusto!

Oltre alla frutta - e questo suonerà strano, lo so - dai un'occhiata alla selezione di spaghetti istantanei. In Occidente siamo generalmente abituati a un involucro di plastica con una confezione aromatizzata piena di sale, ma in Asia gli spaghetti istantanei sono una cosa seria. Non è fuori dall'ordinario che vengano forniti con un massimo di cinque pacchetti di aromi, contenenti cose fantastiche come verdure disidratate, gamberi liofilizzati e olio al peperoncino a piacere.

Non aver paura di mangiare da solo

I mercati e le drogherie sono economici, facili e autentici, ma affidarsi troppo a loro può essere un errore, perché gran parte della cucina locale dipende dalla preparazione. Dal momento che non possiamo sempre avere il privilegio di essere invitati a casa di un locale gentile, i ristoranti a volte sono l'unica alternativa praticabile.

Molte persone (me compreso) si sentono in imbarazzo quando entrano da sole in un ristorante e mangiano un pasto adeguato da sole. Ma anche quando viaggi in gruppo, mangiare da solo in un ristorante può essere una necessità, poiché potresti essere l'unico sinceramente interessato a provare un nuovo tipo di cibo.

Superare la paura di distinguersi mentre si mangia da soli è difficile, ma il modo più semplice per evitare di sentirsi a disagio è portare qualcosa da fare mentre si aspetta il pasto. È un ottimo momento per leggere un libro, pianificare la giornata o riempire quel diario che trascuri da una settimana.

Prova tutto ... una volta

Questo è senza dubbio l'ostacolo più difficile quando si approfondisce la cucina straniera.

Il mondo è un buffet e chi non viaggia mangia solo un piatto.

Concetti come "vegano" e persino "vegetariano" devono ancora prendere piede nella maggior parte dei paesi non occidentali e anche in alcuni luoghi più conservatori dell'Occidente, quindi per assaggiare veramente la cucina locale i viaggiatori potrebbero dover sospendere alcuni dei loro idee e preferenze sulla dieta.

Spesso, il problema che si pone non sono tanto i pezzi di carne ovvi quanto cose come il brodo e gli aromi.

La zuppa "vegetariana" in molti posti significa semplicemente niente carne, non necessariamente quello che potrebbe significare al tuo ristorante locale. A volte, solo la carne rossa è considerata non vegetariana, quindi pollame e pesce sono selvaggina leale.

Ci sono argomenti che vanno in ogni modo su questo tema, ma alla fine se sospendere o meno le proprie preferenze alimentari è una decisione molto personale che ogni viaggiatore deve prendere da solo.

Quindi vai, mangia e sii felice! L'umorista Steve Almost definisce il buon cibo "uno dei piaceri più costantemente raggiungibili" e tendo ad essere d'accordo.

Il tuo viaggio sarà senza dubbio migliorato mangiando avventurosamente e spesso. Il mondo è un buffet e chi non viaggia mangia solo un piatto.


Guarda il video: TOCA LIFE: IL MERCATO DI CAMPAGNA + LA CASA DI CAMPAGNA!