Hai viaggiato così tanto che non puoi nemmeno più uscire con qualcuno

Hai viaggiato così tanto che non puoi nemmeno più uscire con qualcuno

È così che va.

Sei un viaggiatore. Uno scrittore di viaggi. Trascorri pochissimo tempo in un posto, anche se hai una base di partenza. Quando dici alle persone cosa fai per vivere, la loro risposta di solito è: "Sei così fortunato!" o, "Hai la vita migliore!" Il primo è falso: non sei fortunato, hai lavorato duramente per essere dove sei. Quest'ultimo è vero: sei felice e orgoglioso di quanto lontano sei arrivato.

Tutta questa vita affascinante è interrotta da un'assenza che sta rapidamente (e scomodamente) diventando l'elefante nella stanza: gli appuntamenti. Non ti dispiace essere single. Non hai un appuntamento da tre anni. Non sei nemmeno sicuro di sapere come farlo. L'ultimo appuntamento è stato con un ragazzo che era troppo giovane e troppo dolce e continuava a prenderti il ​​ginocchio a teatro. Il bacio della buonanotte è stato imbarazzante come il tuo primo dieci anni fa. Ma quando ti viene in mente che non sei stato neanche lontanamente interessato a qualcuno per più di un anno ... beh, ci ripensi.

Riconsidera cosa significa vivere una vita senza confini. Riconsideri quelle immagini epiche del paesaggio con citazioni ispiratrici intese a motivare le persone a lasciare il loro lavoro nel cubicolo e vedere il mondo. Come se fosse l'unica cosa in questo mondo. Viaggio.

Non è. Vivi o scambi una cosa con un'altra? Puoi fare entrambe le cose?

Un tempo, consideravi questi ragazzi databili. Adesso non sono più riferibili.

Sei invidioso delle coppie che viaggiano insieme. Non ti dispiace stare da solo; sei sempre stato solo. Hai 26 anni e non hai idea di cosa sia l'affetto reciproco. La tua prima "relazione" è stata un ragazzo con cui hai passato del tempo perché volevi entrare in sintonia con i tuoi amici. Non gli hai nemmeno permesso di raggiungere la seconda base, e finalmente una notte l'hai mollato per sempre in modo da poter rimanere a casa e giocare con il tuo nuovo computer.

La seconda "relazione" è stata con un ragazzo di cui sei abbastanza sicuro che ora sia gay. Ci sono voluti un paio di mesi prima che ti rendessi conto che stava facendo uno dei tuoi migliori amici.

Esiste l'affetto reciproco? Puoi perderti qualcosa che non hai mai avuto?

Al giorno d'oggi, i tuoi amici maschi di tanto in tanto ti scrivono per "trovare un vero lavoro" e "smetterla di sprecare i dollari dei contribuenti". Un tempo, consideravi questi ragazzi databili. Adesso non sono più riferibili.

Quando finalmente incontri un candidato probabile, ti ritrovi a cogliere la conversazione. Stai affogando. Parli di yoga nelle Montagne Rocciose, di feste a New York, di galleggiamento lungo il fiume Moldava a Praga. Non hai nemmeno viaggiato molto bene, ma rispetto alla media Joe sei, e lui lo trova intimidatorio. Oppure ti scopre che sei uno spaccone, arrogante. Quindi passi molto più tempo a guardare programmi TV popolari perché almeno ne sarà un fan Comunità o Dexter o Il cavo. Parla di come Il cavo è il più grande programma televisivo mai creato. Sei dentro, per ora.

Incontri ragazzi nei bar che ti chiedono del tuo lavoro. Quando dici loro che sei uno scrittore, si annoiano. "Guadagni molti soldi con questo?" "No." È come un film sui loro occhi. Non che fossi interessato, comunque.

Quando incontri quei ragazzi che sono tutte scintille e ammiccamenti e un tocco sottile, di solito è quando sei in viaggio. Di solito non sono affatto interessati a te, ma essere da qualche altra parte apre le porte alla conversazione. Quando sai che l'opzione di uscire con qualcuno è fuori discussione perché vive dall'altra parte del continente e non ha interesse a stabilirsi (viaggiatore), opti per l'altra strada. È tutto carne su carne e promesse senza senso, ma è l'affermazione che sei ancora attraente, ancora attraente, ancora desiderabile, ancora umano. Queste esperienze sono poche e lontane tra loro, perché nonostante la vita data inattiva, ti aggrappi a qualche filo di decenza. Sicuramente c'è qualcuno al mondo che vuole vederti nudo.

Vuoi cene domenicali con porcellane cinesi mentre inviti i vicini e gli uomini fumano sigari in salotto, come in Mad Men? Non sei nemmeno stato ancora in Asia.

Ricordi che una volta, dopo che tutto era finito, sei rimasto sveglio tutta la notte solo perché volevi ricordare com'era condividere un letto con qualcuno che non fosse il tuo brutto gatto. Non importa che sia tutta finzione; non hai illusioni su cosa sta succedendo. Hai imparato ad accettare che c'è un certo dolore che deriva dall'incontrare l'improntabile, le avventure di una notte. Dopo quell'incidente automobilistico quasi fatale di ottobre, il tuo pensiero è cambiato. Hai pensato: va bene provare dolore, tristezza e solitudine. Sei umano. Sei destinato a riempire ogni possibile errore e miracolo nella tua vita. Stai citando Comunità adesso. Probabilmente hai bisogno di scopare.

E anche se fossero tutte rose e lecca-lecca e le cose in qualche modo si fossero risolte da sole, e trovi l'amore della tua vita, lo vuoi davvero? L'inevitabile sembra accadere: terrai. Metterai radici. Farai uscire i bambini e comprerai una macchina e una casa e metti da parte i soldi per i nuovi mobili. E va tutto bene, vuoi tutte quelle cose. Ma lo vuoi adesso? Vuoi cene domenicali con porcellane cinesi mentre inviti i vicini e gli uomini fumano sigari in salotto, come in Uomini pazzi? Non sei nemmeno stato ancora in Asia, né nelle isole greche. Ma la pressione è reale e seria. Il tuo orologio biologico ti tiene sveglio la notte con il suo incessante ticchettio.

Esilarante - pateticamente - gli unici uomini che ti trovano accattivante sono quelli che ti conoscono solo attraverso la tua vita online. Ti chiedi se questo è il motivo per cui ti sei iscritto a ICQ dieci anni fa. Eviti i loro messaggi privati ​​e le offerte per appuntamenti e scappi da quelle persone quando le vedi in pubblico. Sono uomini meravigliosi, ma non per te. Chiederai gentilmente che smettano di perseguitarti, perché le impostazioni sulla privacy su Facebook stanno sfuggendo di mano.

Ma poi fai le valigie e ti prepari per andare in un posto nuovo, per fare tutto da capo, per fare errori ancora migliori.


Guarda il video: #GRWM. EYELINER u0026 RED LIPS . Vanessa G.