Per il National Read in the Bathtub Day: 5 cose interessanti che non avrai mai il tempo di leggere

Per il National Read in the Bathtub Day: 5 cose interessanti che non avrai mai il tempo di leggere

In America, il 9 febbraio è il National Read in the Bathtub Day. Anche se l'ho scoperto di recente, leggere nella vasca da bagno è stato il mio passatempo segreto preferito sin dall'infanzia (ho parenti bibliotecari che sarebbero molto arrabbiati con me se scoprissero che stavo portando i loro amati copertine rigide nella vasca da bagno e le pagine sono tutte rugose ). Alcuni dei miei migliori giorni di neve sono stati trascorsi nella vasca a leggere i fumetti di Asterix di mio fratello minore e il Guida galattica per autostoppisti.

C'è però un inconveniente fondamentale alla lettura in vasca: il limite temporale. Inevitabilmente non sarai andato così lontano nella lettura prima che le tue dita dei piedi diventino tutte prugne e l'acqua è tiepida al massimo e devi passare dal tuo libro alla fastidiosa faccenda di lavarti le ascelle e uscire al freddo avvolto nel nulla ma un asciugamano di spugna.

Quest'anno, in occasione della National Read in the Bathtub Day, ho deciso di celebrare questo difetto intrinseco del piano compilando un elenco di alcune delle cose che farai mai avere tempo per leggere, anche se rimani nella vasca molto tempo dopo la fase delle dita della prugna (o anche molto oltre il punto in cui l'acqua nella vasca è evaporata e si è unita al resto dell'acqua nel cielo come nuvole , solo per poi piovere da qualche parte sulle foreste dell'Amazzonia).

1. Tutti i dati geografici nazionali

La pubblicazione della National Geographic Society e del suo marchio rettangolo giallo è nata nel 1888. Da allora, hanno pubblicato un numero al mese, quindi ci sono circa 1.500 numeri esistenti. Anche leggendo un numero al giorno, ci vorrebbero quattro anni per recuperare, durante i quali sarebbero stati prodotti altri 48 numeri. La maggior parte di noi non ha quel tipo di tempo da perdere, quindi probabilmente è meglio ammettere la sconfitta (comunque non è mai stata una gara) e divertirsi National Geographic come un infinito tesoro di meraviglie per una giornata piovosa.

Una volta ho incontrato qualcuno che viveva in una yurta nel bosco con due cavalli, un gregge di pecore, tre cani e ogni numero di NG mai pubblicato dal 1946. Sembrava avere un approccio alla vita eccellente.

2. Il codice degli Stati Uniti

Secondo l'ufficio stampa del governo degli Stati Uniti, "il codice degli Stati Uniti è la codificazione per materia delle leggi generali e permanenti degli Stati Uniti". In sostanza, è un tentativo di agglomerare la legge federale degli Stati Uniti. Attualmente, ci sono 51 ampie categorie (chiamate titoli), ciascuna con una miriade di sottosezioni. Una nuova copia fisica viene stampata ogni sei anni e la lunghezza dell'ultima edizione è di circa 200.000 pagine.

Almeno per gli americani, quindi, sembra che l'ignoranza della legge non giustifichi, ma la piena conoscenza della legge è impossibile. Alla luce di ciò, potrei semplicemente continuare a leggere National Geographic anziché.

3. Wikipedia

Questo è certamente un po 'ovvio: provare a leggere la più grande enciclopedia del mondo sarebbe uno sforzo inutile, poiché il materiale viene aggiunto più velocemente di quanto si possa leggere. Invece, Wikipedia serve come una sorta di scorta infinita di informazioni, un promemoria perenne che nonostante i notevoli mali della civiltà moderna, viviamo in un'epoca in cui chiunque in qualsiasi parte del mondo con una connessione Internet può cercare, ad esempio, chi è Luther Blissett , o l'uso regionale della parola y'all negli Stati Uniti continentali. (L'accesso immediato agli elenchi dei funghi più velenosi del mondo è ciò che ci rende cittadini globali?)

Dato che non puoi leggere tutta Wikipedia, esistono diversi siti web che mettono insieme alcuni degli articoli più divertenti, anche se non vengono più aggiornati: Leggi di più Wikipedia e Il meglio di Wikipedia.

4. I centomila miliardi di poesie di Raymond Queneau

Raymond Queneau era un autore francese che ha fondato una società di letteratura (l'Oulipo) il cui obiettivo principale era quello di spingere i confini della letteratura sperimentale. Centomila miliardi di poesie è una serie di dieci sonetti che hanno tutti lo stesso schema di rime e possono quindi essere codificati a piacimento. L'idea è che per creare una poesia, hai dieci scelte per ciascuno dei quattordici versi di un sonetto, dando 1014 (o centomila miliardi) possibili poesie.

Come prefazione, ha scritto Queneau,

Il lavoro che hai tra le mani rappresenta, di per sé, una quantità di testo molto maggiore di tutto ciò che l'uomo ha scritto dall'invenzione della scrittura, compresi romanzi popolari, lettere commerciali, corrispondenza diplomatica, posta privata, bozze gettate nel cestino, e graffiti.

Brillante? Arrogante? Non esiste consenso, ma in ogni caso nessuno leggerà presto tutte le poesie di Raymond Queneau.

5. Guerra e pace, di Leo Tolstoy

Guerra e Pace a volte è considerato come l'opera archetipica che non si può mai finire. Per una buona ragione: si compone di quattro volumi, 1.440 pagine e quasi 600.000 parole. Nonostante ciò, molte persone ritengono che valga la pena provare: l'importante resoconto di Tolstoj sull'era napoleonica nella Russia zarista è ampiamente considerato una delle più grandi opere della letteratura mondiale.

Non posso dire che lo saprei, però - non ho mai provato a leggerlo. Probabilmente si può fare, perché una volta la mia coinquilina trascorse un'intera estate sulla sua amaca sul nostro balcone a Montreal a leggerlo e arrivò a metà strada. Da questo, deduco che tu può infatti leggi Guerra e Pace, a condizione che tu sia disposto a trascorrere due estati su un'amaca su un balcone per farlo. Certo, non suona così male.


Guarda il video: 30+ Trucchi Utili che ogni Ragazza Deve Conoscere