Come i "matrimoni d'amore" rompono le barriere sociali in India

Come i

Di tutte le domande che mi sono mai state poste sulla mia origine indiana mentre vivevo all'estero, ce n'è una che spicca di più: "Allora, il tuo matrimonio è stato organizzato?"

Mi è stato chiesto da amici, colleghi, persone che ho incontrato per la prima volta, alle cene, ai barbecue, ai pranzi. Ovunque. In qualsiasi occasione, quando ho una conversazione sul matrimonio e l'India, mi viene fuori questa domanda. Ogni. Single. Tempo.

Non mi ha mai infastidito. L'ho sempre attribuito al fatto che il concetto di matrimonio combinato è estremamente intrigante per chiunque non abbia fatto parte di una società che lo pratica. È qualcosa che è stato associato con l'India per così tanto tempo che chiederlo viene naturale alle persone. Alcuni sono curiosi, alcuni titubanti e alcuni addirittura insensibili, ma il motivo di solito è lo stesso: cercare di capire cos'è e come funziona.

Da parte mia, non ci avevo mai pensato seriamente fino a poco tempo fa. Mi sono sposato giovane ma ho scelto mio marito, quindi essenzialmente quello che avevo era un matrimonio d'amore. Tuttavia, se non lo avessi incontrato, sarei stato d'accordo con i miei genitori che scegliessero uno sposo per me.

Per anni ho creduto che i matrimoni combinati fossero parte integrante del condizionamento sociale in India. Questo non significa che le persone non si siano innamorate o che non abbiano scelto affatto i propri partner. In effetti, potremmo dire che il rapporto tra i matrimoni combinati rispetto ai matrimoni d'amore era ragionevolmente alto. Anche fino a otto o dieci anni fa, se si incontrava una coppia in o dall'India, c'erano maggiori possibilità che i genitori scegliessero la coppia e non loro stessi.

Ciò che è interessante notare, tuttavia, è come nell'India odierna le cose stiano cambiando. E cambiando molto rapidamente.

Di recente sono tornato negli Stati Uniti dopo aver trascorso tre mesi a casa. Mentre ero lì, e poiché era quella che chiamiamo la "stagione del matrimonio" (un periodo dell'anno propizio per sposarci), facevo parte di sei diversi matrimoni. Due di questi erano parenti stretti, uno era una famiglia allargata e tre erano amici. Cinque di questi sei matrimoni erano matrimoni d'amore.

A prima vista, questo non sembra un gran numero. Si può sostenere che potrebbe essere solo una coincidenza. Inoltre, il quadro di riferimento è troppo piccolo per formarsi un'opinione concreta, in entrambi i casi. Ma quello a cui ho assistito è stato sufficiente per farmi notare e rendermi conto che qualcosa stava sicuramente succedendo. Mi ha fatto venire voglia di scavare più a fondo.

Amore o predisposizione, l'unica cosa che tutti vogliono in un matrimonio è essere felici.

Ho parlato con le persone. Amici, familiari, genitori - miei e altri. Lunghe discussioni sul fatto che questa fosse una fase passeggera o se sempre più giovani stessero effettivamente prendendo in mano la situazione. Fare le proprie scelte, soprattutto quando si trattava di una delle decisioni più importanti della propria vita.

Le risposte che ho ottenuto sono state per lo più affermative. Sì, la tendenza era decisamente lì e no, non era una coincidenza.

Questa evoluzione è più evidente, più dilagante, nelle città più grandi. Non è possibile incontrare gli stessi numeri nelle città più piccole. Per un paese delle dimensioni dell'India, un cambiamento diffuso di qualsiasi tipo richiede tempo. Ciò che è innegabile, però, è che i numeri, anche nei centri più piccoli, sono molto più di quelli di qualche anno fa. E in aumento.

Questa è un'ottima notizia.

Non ho niente contro i matrimoni combinati. Le persone sono libere di scegliere chi sposare e come, e non le giudicherò. Ma, guardandolo puramente dal punto di vista del sistema sociale, lascia alcune cose a desiderare. Per prima cosa, è un sistema chiuso. Quando viene organizzato un matrimonio, uno dei primi criteri è che l'altra persona dovrebbe appartenere alla stessa comunità e / o casta. Ci sono eccezioni alla regola, ma sono poche e lontane tra loro.

Ad esempio, una persona del Bengala cercherà un altro bengalese; qualcuno del Maharashtra cercherà un altro Maharashtriano. Uno dei primi confini che trascendono i matrimoni d'amore è quello di casta / comunità. Quando le persone si innamorano, non si preoccupano dello stato di provenienza del loro partner. Seguono solo il loro cuore.

Dei cinque matrimoni d'amore a cui ho partecipato, uno era interreligioso e gli altri quattro erano inter-casta.

In India, il matrimonio è considerato non solo l'unione di due persone, ma piuttosto l'unione di due famiglie. Quando due persone di comunità diverse si sposano, incoraggia una mescolanza di culture - dalle abitudini al cibo alla lingua. Porta alla tolleranza e alla consapevolezza sociale. E questo non può mai essere un male.

Anche tra i genitori sta cambiando la mentalità. Sì, c'erano quelli che incolpano i matrimoni d'amore per il crescente tasso di divorzi, ma la maggioranza ha rivelato come accettare il concetto di matrimoni d'amore li abbia portati a diventare persone più aperte.

Come ha osservato la madre di un amico,

Quando mia figlia si è sposata per casta, è stata una transizione difficile per me. Ma, vedendo quanto è felice, ho imparato a vedere mio genero come un individuo in contrasto con quel ragazzo che non era della mia comunità. Questo mi ha aiutato a rompere molte barriere mentali quando si trattava di persone in generale.

Questo è molto diverso da quel periodo di alcuni anni fa, quando era difficile ottenere l'approvazione da parte dei genitori e dei membri della famiglia per i matrimoni d'amore. A meno che non si fosse fortunati, discussioni, ultimatum, litigi, esilio dalla famiglia facevano tutti parte della saga, e personalmente conosco coppie che sono scappate di casa per sposarsi.

Non più così tanto.

Questo rapido cambiamento culturale significa una giovane generazione assertiva e dotata di potere. Allo stesso tempo, è importante notare che i matrimoni combinati non sono matrimoni forzati. Non è come se non ci fosse la possibilità di scegliere se sposare o meno una persona in particolare. Piuttosto, è una scelta data all'interno di un quadro più limitato. Finché uno è in linea quando si tratta di cose come oroscopi, comunità e casta, sono liberi di fare l'ultima chiamata in base al loro comfort.

Ma questo quadro sembra perdere il suo fascino, sia a causa di una maggiore istruzione, maggiore visibilità, maggiore consapevolezza o del semplice bisogno intrinseco di essere libero da tutti i vincoli. Il motivo potrebbe essere uno o tutti questi. Uno degli aspetti più progressivi di questo cambiamento è che significa che più persone si assumono la responsabilità della propria vita e delle proprie azioni.

In linea di principio, l'India ha una struttura sociale protettiva. I genitori vogliono proteggere i loro figli da tutti i tipi di trappole in ogni momento. Se da un lato questo porta a solide relazioni familiari, a volte l'incapacità di tracciare il confine può anche ostacolare la crescita personale di un individuo.

In questo senso, questo processo di evoluzione mentale, grande o piccola che sia, sembra essere sulla strada giusta. Alla fine, quello che ha detto un mio amico suona vero: “Amore o concordato, l'unica cosa che tutti vogliono in un matrimonio è essere felici. E questa è una scelta che facciamo tutti per noi stessi. Nessuno potrà mai portarlo via. "


Guarda il video: VIDEO MATRIMONIO FUORI DAL COMUNE - CASINA DI POGGIO DELLA ROTA - ORETI VIDEO STUDIO