Appunti di un discepolo degli Academy Awards

Appunti di un discepolo degli Academy Awards

Mi è stato chiesto di portare qualcosa di appropriato come contorno, leggero e magari vegetale. Dal momento che alcune delle persone che si uniscono a noi hanno lievi intolleranze al lattosio, mi trattengo dal fare un tuffo di qualsiasi tipo o usare il formaggio, e invece mi reco dai locali Sprouts per controllare la loro insalata. Sono fortunato: insalata di broccolini con un po 'di craisins e una glassa demi senza lattosio. Sì, il prezzo è alto per due libbre di roba, ma perché correre il rischio di acquistare un prodotto inferiore? Prendo del vino bianco dalla collezione Diamond di Francis Ford Coppola e corro a casa a vestirmi. Ho indossato una morbida abbottonatura blu, un cardigan floreale grigio e velluto a coste nero; affilato ma pigramente hip è il nome del gioco. Quando guido fino a casa del mio amico, entro in punta di piedi, con qualche minuto di ritardo, e vengo sussurrato vigorosamente: "Shhhh! Così rozzo!" Octavia Spencer ha appena vinto la migliore attrice non protagonista in un film.

Quel momento era fissato nel 2012. Gli Academy Awards si tengono a Los Angeles ogni anno e vengono trasmessi regolarmente in televisione alla fine di ogni febbraio. Quest'anno, nell'ultimo fine settimana del mese, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ospita la sua 85a puntata di premi. Come un orologio, i miei genitori hanno chiesto a quale festa in casa di amici parteciperò per festeggiare. Inevitabilmente sottolineerò il "prezzo di mercato" delle insalate nei vicini negozi di alimentari. È probabile che mi venga chiesto cosa ne pensavo Argo. L'ho trovato teso ma stereotipato.

Il codice di abbigliamento, il raggruppamento della comunità per un evento comune, la necessità di cibi eccessivamente buoni: gli Oscar sono diventati una delle vacanze a-teistiche più inclusive al mondo. Come ogni buona vacanza, ci sono sempre molte luci lampeggianti, litigi familiari e scarsa guida sulla strada di casa. Io stesso deifico i miei attori preferiti come qualcosa di più che artisti particolarmente abili o grandi lavoratori; Qualcuno negherebbe che Daniel Day-Lewis è un semidio quanto Ercole? A volte, ci scambiamo persino dei regali, come per dire: "Scusa, non ti è piaciuto i Miserabili, ma forse questi cappelli da festa e questi ubriachi allevieranno lo stress delle sue molteplici vittorie! "

Ogni febbraio mi viene in mente che solo pochi mesi dopo trascurerò una vera vacanza con una reale importanza culturale e religiosa. Il calendario ebraico funziona in modo diverso da quello gregoriano e inizia il suo nuovo anno verso la fine di agosto. Google mi dice che quest'anno quello che la cultura occidentale considera il 4 settembre (un mercoledì) è in realtà il primo giorno di Rosh Hashanah. Guardando la mia agenda personale posso già dirti che sarò impegnato quel giorno. Chissà con cosa? So solo che celebrare correttamente il capodanno ebraico non è nelle mie carte.

Celebriamo gli Academy Awards nello stesso modo in cui, nella nostra infanzia, potremmo essere andati in chiesa, in sinagoga o in moschea.

Anni fa, quando vivevo a casa dei miei genitori, non c'erano scuse secolari per saltare anche un solo giorno di scuola. In seconda media, mi sono rotto il polso destro e sono stato sveglio tutta la notte per il dolore. Quando ho chiesto se potevo mancare quel giorno perché non avevo dormito e il braccio mi faceva davvero male, mia madre mi ha detto: “Se vuoi, puoi fare un pisolino quando torni a casa. Per quanto riguarda il tuo polso, sono sicuro che l'insegnante ti permetterà di digitare i tuoi appunti sul computer della scuola ". Eppure entrambi i genitori insistevano sul fatto che, se Rosh Hashanah fosse caduta in un giorno di scuola, avrei perso la scuola: le nostre tradizioni richiedevano la mia partecipazione ai servizi festivi. Ogni Rosh Hashanah includeva riunioni di famiglia, molte cotture di zuppe e torte salate e, soprattutto, continui battibecchi. In genere, le nostre discussioni riguardavano il mio codice di abbigliamento. Volevo indossare le mie Vans viola a righe con dei jeans strappati; mia madre pensava che avrei dovuto indossare un abito a tre pezzi beige con uno yarmulke abbinato.

Quando ho lasciato la contea di Los Angeles per andare a San Francisco per frequentare l'università, mi sono ritirato dalle celebrazioni di Rosh Hashanah. Non ero disposto a cercare una sinagoga completamente nuova, avendo passato la mia giovinezza a frequentare i servizi e le feste necessari nello stesso identico edificio. Avevo sentito che, in alcuni casi, i templi conservatori facevano pagare per la presenza dei non membri; il mio budget studentesco non andava bene per l'osservazione religiosa del Capodanno. E non avevo assolutamente intenzione di acquistare un nuovo completo a tre pezzi sapendo che non l'avrei indossato più per un anno. Così Rosh Hashanah cadde sul ciglio della strada (sebbene la famiglia continuasse a litigare).

All'inizio dell'anno successivo, dopo aver perso i servizi per la prima volta in 18 anni, ho festeggiato la mia diciannovesima visione degli Academy Awards e ho provato una grande gioia. Non riesco a ricordare come ero vestito, ma dato che sono l'autore di questo articolo, lo dirò piuttosto profumatamente. Ho applaudito e chinato la testa quando The Hurt Locker battere la spazzatura insipida e melodrammatica che era Avatar. Ho chiamato mia madre e abbiamo discusso del livello di talento di Sandra Bullock. Ho mangiato una deliziosa insalata di cavolo riccio con aglio, semi di sesamo, una salsa di soia leggera e un po 'di succo di limone. L'allegria delle vacanze era tutto intorno a me.

Man mano che il rapporto dei media con i registi e le star è cresciuto - a mio parere, un risultato naturale dello sviluppo di qualsiasi forma d'arte, allo stesso modo in cui i musei spuntano quando le collezioni d'arte diventano troppo grandi per la casa di qualcuno - la mia generazione è diventata connessa in una profonda cultura modo per il cinema. Il mio interesse per Philip Seymour Hoffman è così forte che folle di miei amici si riuniranno, si compreranno cibo a vicenda, si vestiranno in modo elegante e faranno il tifo quando vince un premio dopo l'altro. Celebriamo gli Academy Awards nello stesso modo in cui, nella nostra infanzia, potremmo essere andati in chiesa, in sinagoga o in moschea. Ci sentiamo festosi e pensiamo profondamente all'arte cinematografica di quest'anno.

Immagino che quello che sto cercando di dire sia: "Buone vacanze!" E mi dispiace, ma non posso arrivare al tuo picnic a Rosh Hashanah.


Guarda il video: Cynthia Erivo - Stand Up - Oscars 2020 Performance