I posti migliori per i viaggi spirituali nel 2013

I posti migliori per i viaggi spirituali nel 2013

Questo post è stato prodotto in collaborazione con i nostri amici di Black Book Travel. Leggi la nostra intervista con il co-fondatore dell'azienda e guida sciamana, Jon Rasmussen.

1

Armenia

L'Armenia è stata la prima nazione ad adottare il cristianesimo come religione di stato, nel 301 d.C., e da allora è stata una feroce protettrice sia delle sue credenze spirituali che dei luoghi sacri. È il luogo di nascita dello gnosticismo cristiano ed è anche conosciuto come il "paese delle 1.000 chiese", una delle quali è il monastero di Khor Virap, nella foto sopra. Il picco sullo sfondo è il monte turco. Ararat dove, secondo la tradizione biblica, l'Arca di Noè si incagliò dopo il diluvio.Foto tramite Black Book Travel

2

Regione dell'Araucanía del Cile

Questa regione del Cile centro-meridionale ospita il popolo mapuche, che fu uno degli ultimi resistori all'egemonia europea nel Nuovo Mondo, e oggi è impegnato in proteste per i diritti alla terra sia in Cile che in Argentina. I leader religiosi tradizionali chiamati Machi, principalmente donne, rimangono attivi nella cultura mapuche. I Machi eseguono cerimonie per curare le malattie, scongiurare il male e influenzare il clima, i raccolti, le interazioni sociali e i sogni. Hanno una vasta conoscenza delle erbe medicinali cilene, delle pietre sacre e degli animali.Foto tramite Black Book Travel

3

Chichen Itza, Yucatán, Messico

Il 2013 sembra un buon momento per dissipare le idee sbagliate comuni sulle credenze spirituali Maya e imparare come rimangono rilevanti nel mondo di oggi. La foto sopra è stata scattata a Chichen Itza, il più noto sito archeologico Maya, ma ci sono molte altre rovine, così come comunità viventi, in tutto il Messico meridionale, Belize e Guatemala.Foto: theilr

4

Point Lobos, California

Jon Rasmussen, sciamano e co-fondatore di Black Book Travel, afferma che Point Lobos è "forse il vortice più potente della costa del Pacifico (huaca in Quechua - un luogo dove il velo tra il mondo fisico e quello non fisico è molto sottile). E naturalmente questo si collega a Big Sur e al deserto di Ventana. "I cercatori spirituali perseguono missioni visive nell'entroterra di Ventana.Foto: W Mustafeez

5

Kairouan, Tunisia

Il paese che ha dato vita alla Primavera araba ospita anche la Grande Moschea di Sidi-Uqba, uno dei luoghi più sacri dell'Islam. Può essere illuminante uscire dal Medio Oriente e vedere come la religione si manifesta in altri angoli del mondo musulmano.Foto: EvanManphis

6

Allahabad, Uttar Pradesh, India

Sebbene sia già trascorso, il festival di Kumbh Mela merita una menzione: è considerato il più grande raduno religioso del mondo. Si tiene ogni tre anni, alternando quattro città indiane, con l'iterazione di Allahabad che è la più frequentata. Durante l'evento, i pellegrini si riuniscono alla confluenza di tre fiumi sacri per il bagno rituale.Foto: Roshan Raj - Esploratore

7

Carnac, Francia

Carnac, sulla costa della Francia nord-occidentale, ospita una delle più grandi collezioni di pietre erette preistoriche, erette tra il 4500 e il 3300 a.C. Le oltre 3000 pietre sono disposte in diversi allineamenti e condividono il terreno con più tumuli e dolmen che segnano i siti delle tombe. Alcuni credono che le pietre siano state installate come condotti per attingere all'energia che permea l'area intorno a Carnac.Foto: occhio di mat

8

Lalibela, Etiopia

Uno dei siti più sacri in Etiopia è questo complesso di chiese cristiane ortodosse etiopi scavate nella pietra. Si ritiene che la disposizione del sito rispecchi quella di Gerusalemme, suggerendo che sia stata costruita come risposta alla caduta della città santa ad opera di Saladino nel 12 ° secolo. Le chiese rimangono attive oggi, ospitano sacerdoti, monaci e adoratori e servono come santuario religioso per i pellegrini che provengono da tutto il mondo.Foto: DamienHR

9

Estremo Nord Queensland, Australia

La maggior parte delle persone vede Uluru come il simbolo spirituale del continente, ma le culture indigene e le tradizioni spirituali dell'Australia sono tanto diverse quanto i suoi paesaggi. Il popolo Kuku Yalanji vive nell'estremo nord del Queensland, la penisola foresta pluviale che comprende il punto più settentrionale dell'Australia e termina a poche decine di miglia dalla Nuova Guinea. Conducono i visitatori in trekking alla sacra gola di Mossman, eseguendo prima una cerimonia del fumo per la purificazione.Foto tramite Black Book Travel

10

Perù

Dozzine di biomi distinti compongono il paese del Perù. Le pianure andine sono ricoperte di giungla, dove gli sciamani possono essere ingaggiati per guidare i visitatori in una sessione di Ayahuasca. Nella regione andina di Cusco, la Valle Sacra degli Incas è fiancheggiata da siti archeologici e i Q'ero praticano una religione che mescola elementi del cristianesimo con il culto tradizionale della regione della Madre Terra. E più a sud, vicino alla città di Arequipa, il canyon più profondo del mondo attraversa la roccia del deserto. Il Colca Canyon è uno dei posti migliori del continente per vedere i condor (mostrato sopra).Foto: gudi & cris

11

Botswana

Appena oltre il confine nord-orientale del Botswana, in Zambia / Zimbabwe, il fiume Zambesi si trasforma in Victoria Falls, il più grande sistema di cascate sulla Terra. Più a sud, nel Botswana centrale, si trova il cuore del deserto del Kalahari, dove gli sciamani del popolo del Kalahari praticano riti spirituali tradizionali che sono l'eredità di una delle culture più antiche del mondo.Foto tramite Black Book Travel

12

Canyon de Chelly, Arizona

Secoli fa, gli antichi Puebloans si stabilirono all'interno delle mura protettive di questo canyon; oggi è abitato da membri della Navajo Nation, che amministrano anche i terreni del monumento nazionale degli Stati Uniti che lo circondano. Si dice che le pareti di roccia rossa del canyon possiedano energia curativa, così come molti altri siti all'interno della regione dei Four Corners.Foto: Wolfgang Staudt

13

Bodh Gaya, Bihar, India

Per i pellegrini buddisti, non esiste un sito più sacro di quello in cui si dice che Gautama Buddha abbia raggiunto l'illuminazione. Secondo la leggenda, è successo qui a Bodh Gaya, alla base di un albero della bodhi. Oggi il sito è circondato da templi ben visitati. Nella foto sopra ci sono dei segni decorativi usati nella pratica della meditazione camminata.Foto: lylevincent

14

Linville Gorge, Carolina del Nord

La gola di Linville è uno dei pochi posti nelle Blue Ridge Mountains dove troverai foreste secolari: il terreno ripido ha reso impraticabile il disboscamento e l'insediamento umano. Fa parte di un'area selvaggia gestita dal servizio forestale degli Stati Uniti, popolare tra escursionisti, campeggiatori e alpinisti. Si dice che diversi siti all'interno della gola e nella vicina Brown Mountain possiedano significative energie curative.Foto: Jdshepard

15

Penisola di Dingle, Irlanda

Questa estensione occidentale della contea di Kerry ha una lunga connessione storica con le tradizioni spirituali cristiane celtiche e monastiche. Nella foto sopra è l'oratorio Gallarus, pensato per essere una chiesa paleocristiana, e ci sono numerosi henges e altri siti di pietra nella zona. Jon Rasmussen di Black Book Travel dice: "Uno dei miei posti preferiti in assoluto".Foto: Enrique__


Guarda il video: Come reinventarsi dopo il #coronavirus. Soluzioni concrete e MINDSET