Come far incazzare una Vancouverite

Come far incazzare una Vancouverite


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Chiamaci perdenti irritati.

Quindi, abbiamo una storia di rivolte. State tutti pensando di perdere la coppa contro Boston nel 2011, quando le auto sono state girate e si sono accese in fiamme, e il centro del centro sembrava una scena di Il morto che cammina. Ci sono stati anche incidenti nel 1972, 1994 e 2002. Sai una cosa? Scoop interno: essere sempre il canadese educato è difficile. E a volte hai solo bisogno di fottere un po 'di merda.

Due punti. # 1, la maggior parte delle persone coinvolte proveniva dalle città suburbane intorno a Vancouver. Non stavano ribaltando le proprie auto o rovinando la propria città perché non sono di Vancouver (vedi sotto). Sono stati tutti scortati nei loro comuni periferici, mentre la maggior parte di noi che vive qui ha guardato fuori dalle finestre e ha pensato "... wtf?" Il che mi porta al n. 2, ciò che non ha fatto molti giornali sono state le oltre 5.000 persone - persone che effettivamente vivono qui - che si sono presentate il giorno successivo, con le scope in mano, per ripulire la città e scarabocchiare messaggi di speranza sul tabellone- alzare le finestre. Adesso è Vancouver.

Chiamateci pessimi fan dell'hockey.

Ok, ascolta. Quando i Canucks ci deludono, glielo facciamo sapere. Alcuni lo chiamano "amaro" o "flip-flop" o "superficiale". È una relazione di amore-odio. Proprio come le relazioni reali, non solo ognuna è diversa - quindi gioca secondo regole e valori diversi - ma come altre relazioni nella tua vita, se non ci sei, non sono affari tuoi. Ti occupi della tua squadra di hockey e lascia che ci occupiamo della nostra.

Definisci te stesso come un "hipster" O prendi in giro gli "hipster" quando lo sei.

Fare riferimento a te stesso o identificarti come hipster è il modo migliore per rivelare che non sei affatto un hipster, ma un poser. Altrettanto fastidioso è prendere in giro o lamentarsi degli hipster mentre si guarda, si recita, si veste e si lamenta proprio come uno.

Non è fastidioso: veri artisti, musicisti e cambiavalute, che indossano abiti usati per necessità economiche (spesso in modo alla moda poiché, beh, sono pensatori creativi) e consumano Pabst Blue Ribbon perché costa poco.

Fastidioso: ragazzi ricchi che si trasferiscono negli scantinati in giro per la città e si vestono come se fossero senzatetto per essere ironici OPPURE pagano un dollaro per vestiti "vintage" (il che è ironico, in modo fastidioso) e bevono PBR perché è bello.

Fai notare che piove molto.

Grazie. Non ci siamo accorti. Nessuno si muove qui per la pioggia. Ci trasferiamo qui (o restiamo qui) per un milione di altri fantastici motivi. Gli effetti collaterali della pioggia includono: vicinanza all'oceano, clima mite, vegetazione tutto l'anno, montagne innevate e lussureggianti, fitte e antiche foreste pluviali. Wow, sembra piuttosto orribile. Andiamo via tutti. Ma ... vai per primo. Non preoccuparti, saremo proprio dietro di te.

Ignora l'etichetta dell'ombrello.

Il galateo dell'ombrello comprende quanto segue:

  1. Usa un ombrello di dimensioni normali. Abbastanza semplice.
  2. Quando passano due (o duecento) ombrelli, la persona più alta dovrebbe alzarsi per fare spazio alla persona più piccola o più bassa.
  3. Non occupare spazio in un'area coperta se si dispone di un ombrellone.
  4. Sii consapevole di ciò che ti circonda, non colpire gli altri a causa della visibilità limitata e mentre apri e chiudi evita di strappare gli occhi a qualcuno.
  5. Non scuotere l'ombrello su altre persone.
  6. Quando esci da un edificio, da un transito o da qualsiasi porta, non stare sulla porta a armeggiare con l'ombrello. Fa venir voglia alle persone dietro di metterti gli ombrelli nel petto. Entra sotto la pioggia per una frazione di secondo e continua a muoverti.
  7. Mentre aspetti a un passaggio pedonale, offri rifugio alla povera anima accanto a te, anche solo per un momento.
  8. Non posizionare MAI l'ombrello bagnato sul sedile accanto a te. Quella merda finisce per terra.

Quindi, a tutti coloro che decidono di portare con sé un ombrellone da golf extra-large, caricare per strada schiaffeggiando le persone in faccia con esso mentre fissano il proprio iPhone, scrollarlo di dosso in prossimità di altri e / o lasciarlo aprire in un piccolo spazio (peggio: su un autobus) così immergendo tutto nelle vicinanze - taglialo fuori. E compra già una fottuta giacca antipioggia.

Chiedici se ci piace "BC Bud".

A nessuno piace la marijuana coltivata in questa regione. È potente e spesso organico se hai le giuste connessioni. Probabilmente è il migliore al mondo. Quindi sì, ci piace. Quello che non ci piace è che la gente lo chiami "BC Bud". Si chiama erba. Solo pentola. Inoltre, se lo fumi, fumalo in provincia. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per il fatto che tu porti il ​​nostro vaso da qualche parte in cui non sei autorizzato a fumarlo.

E per tua informazione, no, non lo fumiamo TUTTI. È depenalizzato, non legalizzato (ancora). Oltre a questo, in realtà, siamo solo una città sana e ci sono più che sufficienti persone che si rifiutano semplicemente di inalare fumo, di qualsiasi tipo.

Fumo o rifiuti in pubblico.

Ti fisseremo giudicando per tutto il tempo che impiegherai a spegnere la sigaretta e / o raccogliere quel pezzo di spazzatura. Siamo una città estremamente sana ed ecologica che non accetta gentilmente di aprire atti di nessuno dei due.

Diciamo che Nickelback è di Vancouver.

Loro non sono. Perché fanno schifo. E anche perché sono dell'Alberta. Vancouver ha una scena musicale indie sana e fiorente, però, che contribuisce a mettere quel "Pacific Northwest Sound" sulla mappa, insieme a Seattle e Portland.

Chiedici se facciamo yoga.

Perché la risposta è sì. O se non lo yoga, probabilmente qualcos'altro di tendenza. Con un'enorme quantità di attività all'aria aperta che ci aspettano, e così tanti mesi da miti a caldi in cui farle (sì, a volte sotto la pioggia), dobbiamo essere in perfetta forma.

Protesta: le spiagge, il traffico, la spesa.

Ascolta, se vuoi le tue spiagge con soffice sabbia bianca e cliché acque turchesi, non ti impediremo di salire a bordo del prossimo volo in partenza da qui. Tuttavia, se desideri una dose di montagne svettanti o una vista di un centinaio di isole sotto il sole che tramonta, prendi un asciugamano più spesso, sdraiati su alcuni ciottoli e stai zitto.

Per quanto riguarda il traffico, lo ammettiamo, il traffico fa schifo. Ma fa schifo per una ragione. Sapevi che Vancouver ha vinto premi per aver progettato una città senza un'autostrada attraverso di essa? Quindi non ti è permesso passeggiare attraverso la nostra penisola del centro splendida e altamente percorribile e poi lamentarti del traffico. Non puoi averlo in entrambi i modi.

E sì, è una città costosa. Ma è come lamentarsi di troppe persone che picchiano il tuo coniuge perché sono così sexy. È una città meravigliosa in una splendida cornice con bar e ristoranti di prim'ordine, una fiorente scena artistica e altro ancora. Indovina cosa sta determinando il costo? Persone che si trasferiscono qui, ad ogni costo, perché è fantastico. È un circolo vizioso. Preferiresti che fosse meno fantastico? Non lo faremmo.

Sii uno stronzo in bicicletta.

In realtà, non intendiamo turisti qui. In questo caso, i turisti si innervosiscono per il traffico, come sopra, e tendono a stare dentro o molto vicino a Stanley Park e al Seawall, all'interno delle loro corsie segnalate, tutte pulite e ordinate. Anche se possono sembrare incredibilmente sciocchi su una bicicletta tandem o tripla, per lo meno sono fuori dalla nostra portata.

Tuttavia, tornando nella città reale, una soluzione a tutto il traffico è stata quella di introdurre e promuovere l'uso di ampie piste ciclabili cittadine. Abbiamo rinunciato a intere corsie in modo che i ciclisti possano avere una zona sicura verde neon su cui pedalare. E cosa fanno molti in cambio? Sterza nel traffico a loro piacimento, evita i segnali manuali, lasciati andare se ti muovi di un centimetro mentre lo fanno.

Oh, e se sei un ciclista hipster, è anche peggio: drappeggiato in plaid e privo di casco, su una bici vintage a velocità singola, con una mano ed entrambi gli occhi sul loro smartphone probabilmente instagrammando il loro cestino della bici - letteralmente attraversando vita senza un briciolo di preoccupazione per tutto ciò che li circonda.

Rollerblade the Seawall quando non sai come farlo.

Gli anni '90 sono vivi e vegani a Vancouver, e da nessuna parte questo è più ovvio di quando le belle persone indossano pattini al neon e navigano lungo la diga, ginocchiere e tutto il resto. Quelle persone non sono fastidiose, di per sé, fintanto che sono brave. Ma sono i turisti, i turisti che hanno deciso che oggi - oggi di tutti i giorni - sarà il giorno in cui impareranno a pattinare per partecipare alla tradizione (ormai retrò) di questa città.

Il risultato sono turisti su ruote che rotolano in tutti e in ogni cosa, curvi nella paura, senza idea di come fermarsi, seminando il caos su un sentiero che precipita precariamente nell'oceano o su rocce frastagliate a molti tornanti. Se non sai come fare, NON iniziare da qui. Fine della storia.

Chiamalo "No-Fun Couver".

Sentiamo molto che la nostra vita notturna fa schifo. Sai cosa fa schifo? La gente esce con l'atteggiamento che la vita notturna fa schifo. O le persone che si rifiutano di prendere i nove secondi in più necessari per cercare su Google qualcosa di più specifico della "vita notturna di Vancouver". Se non hai intenzione di scavare un po ', o (dio non voglia) chiedi a un locale, o dai un'occhiata a siti come www.vancouverisawesome.com, allora resta a casa. Ti perderai pub sotterranei, micro e nano birrerie solo in piedi, serate in botte, musica indie, degustazioni di whisky, feste da ballo hipster, poutine alle 2 del mattino e altri segreti della notte.

È un furioso rave europeo? No. È una hot-list super esclusiva di New York solo su invito? No. È un posto per bar “after hour” che aprono alle 8 del mattino fino a pranzo, a la Buenos Aires? Nada. Ma la conclusione è che se pensi che la vita notturna faccia schifo, è colpa tua.

Dì che sei "di Vancouver" quando non lo sei.

Trasferirsi qui, comprare dei pantaloni Lululemon e farsi vedere al 49esimo Parallel non fa per Vancouver. Vediamo orde di persone passeggiare ogni anno, rimanere per alcuni anni e poi tornare da dove provengono veramente. Fino a quando non sarai disposto a smetterla di lamentarti dell'aumento del costo della vita, della paga bassa e (soprattutto) della pioggia, e inizierai a investire tempo e sforzi in soluzioni urbane per meno auto, più biciclette, meno senzatetto, più case a basso reddito , meno condomini e più giardini, istruzione e assistenza sanitaria a prezzi accessibili e altre questioni relative alla vita permanente a Vancouver, allora stai solo visitando.

Chiamaci snob.

Bene, in base a quanto sopra possiamo vedere come questo sia vero. Va bene, è vero. Siamo belle persone che vivono in una bellissima città. Abbiamo un gusto impeccabile e standard elevati. Quindi facci causa.

Dì che le persone sono cattive.

Probabilmente perché hai appena trascorso 10 minuti a sfatare tutti gli stereotipi di cui sopra e siamo in ritardo per lo yoga sulla spiaggia.


Guarda il video: How Well Do Vancouverites Know Vancouver? - Kate Tattersall