3 cose da fare su Facebook prima di ogni viaggio

3 cose da fare su Facebook prima di ogni viaggio

1. Pubblica i tuoi piani di viaggio specifici con una "chiamata alle armi".

Probabilmente stai già per pubblicare un aggiornamento di stato o twittare sul tuo viaggio, ma sii tattico al riguardo. Invece di un semplice, "Diretto a X oggi - così eccitato!" assicurati di includere dettagli ragionevolmente specifici, insieme a una domanda. L'esempio precedente potrebbe diventare: "Sarò in X per i prossimi 4 giorni - chi sa qualcosa che dovrei vedere che non è nelle guide?"

L'inclusione di un punto interrogativo rende molto più probabile che il tuo post riceva risposte. Le aziende su Facebook lo sanno bene: lo chiamano una "chiamata alle armi" e hanno dimostrato che i post con domande ricevono più commenti di quelli senza. Non stai cercando di vendere un prodotto qui, ma vuoi che i tuoi amici ti rispondano con le parole piuttosto che un semplice Mi piace, e la strategia funziona allo stesso modo.

Il motivo principale per farlo è chiedere consiglio a coloro nella tua rete che conoscono la tua destinazione. Non sai nemmeno quale dei tuoi amici abbia esperienza con la tua località, ma qualcuno sì e se riesci a catturare la loro attenzione online con la parola chiave della città o del paese, sarà più probabile che ti contattino. Ho avuto persone con cui non parlo da anni in un commento pieno di suggerimenti utili sui miei post che parlano di viaggi imminenti a Roma e Parigi. Sarai sorpreso di chi risponde se esca il tuo post abbastanza da farglielo desiderare.

Se viaggi durante i periodi di vacanza più frequentati, potresti persino ricevere un messaggio personale da un amico sorpreso che esclama di essere in vacanza nello stesso posto in cui ti trovi, suggerendo un incontro. Ricordo di aver postato su Facebook una gita sciistica sulle Montagne Rocciose o una vacanza in famiglia alle Hawaii prima del decollo, solo per scoprire dopo l'atterraggio che anche molti miei amici sono in città e mi hanno già contattato.

2. Usa le pagine delle città di Facebook per trovare amici.

Se inserisci il nome di una città nella barra di ricerca di Facebook e selezioni il risultato della città visualizzato, ad esempio "Parigi, Francia (Città)", otterrai la pagina Facebook della città pertinente. Conterrà un po 'di pubblicità da attività commerciali locali, ma avrà anche dettagli più personalizzati, come le foto dei tuoi amici che li hanno etichettati come scattati a Parigi. Quello che stai cercando è il campo in basso a sinistra che dice "Amici che hanno visitato Parigi".

Qui puoi vedere tutti quelli che sono stati lì, sono di lì, hanno studiato lì o ci hanno vissuto. Il campo "vissuto qui" è una miniera d'oro: ti dà ogni persona nella tua lista di amici che abbia mai vissuto in città, e considerando la relativa giovinezza e inclinazione di Facebook a tormentare gli utenti fino a quando non compilano il campo della loro posizione attuale, è relativamente semplice per determinare chi ci vive attualmente. Fai clic sul loro profilo se non sei sicuro e controlla i loro aggiornamenti recenti.

Utilizzando questo widget, ho organizzato appuntamenti all'estero con persone che non vedevo da anni: compagni di scuola superiore, ex compagni di squadra sportiva e persone di tanto tempo fa che mi ero dimenticato di essere persino loro amico su Facebook. Puoi fare lo stesso, con nient'altro che un conteggio decente di amici di Facebook.

3. Contatta le tue connessioni deboli.

Ora che hai recuperato quel membro della famiglia allargata, amico di un amico o turista europeo scherzoso che ti ha dato un passaggio quando la tua auto si è rotta nel Grand Canyon l'anno scorso dalle profondità della tua lista di amici, invia loro un messaggio personalizzato. Proprio come una richiesta di divano, dovrebbe essere educata ma anche pertinente, perché è probabile che si tratti di una persona con cui non hai parlato di recente, o forse del tutto dall'amicizia iniziale.

Controlla la loro recente attività su Facebook e commentala nel tuo messaggio, quindi continua con la stessa "chiamata alle armi", ma questa volta sii più dettagliato. Chiedi loro quali sono le loro parti preferite della città; chiedi loro cosa farebbero se avessero un weekend libero e senza impegni; chiedi loro se hanno tempo per il caffè!

Potresti protestare dicendo che conosci a malapena queste persone e hai ragione. Ma è incredibile quanto sia forte il legame che puoi avere con qualcuno semplicemente perché siete entrambi in una terra straniera. Mi sono schiantato sui divani di persone a cui non avrei dato altro che un cenno del capo casuale nei nostri corridoi dell'università a casa, semplicemente perché ci è capitato di notare che i nostri programmi di viaggio erano allineati.

Un potente esempio di ciò è stato durante il mio recente viaggio a Berlino, dove una serata fuori con un ex compagno di classe (scoperto attraverso le pagine della città di Facebook) ha portato alla scoperta di un altro tedesco locale che aveva studiato all'estero presso la nostra università e viveva nello stesso edificio con me, eppure non mi ero mai incontrato. Abbiamo recuperato il tempo perso quando ci ha presentato alcuni bar locali, e alla fine sono finito per schiantarmi a casa sua alla fine della notte. E tutto a causa di uno sguardo superficiale da parte mia alla pagina Facebook di Berlino e di un breve messaggio al compagno di classe, che non sapevo nemmeno vivesse in città.

Non sottovalutare la potenza del tuo social network esistente. Un semplice suggerimento da parte tua e gli amici che ti sei dimenticato di avere usciranno dalle nicchie digitali per aiutarti nel tuo viaggio. Basta non trascurare di fare lo stesso con chiunque ti contatti.


Guarda il video: 7 COSE da SAPERE prima di organizzare un VIAGGIO in PERÙ