7 posti da non viaggiare, secondo i film

7 posti da non viaggiare, secondo i film


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'Outback

Luoghi di viaggio famosi in tutto il mondo nella boscaglia - le aride aree centrali e settentrionali dell'Australia prive di centri urbani - includono Uluru e Alice Springs. Ma prima di organizzare una passeggiata qui, potresti voler guardare i cowboy australiani spararsi a vicenda e subire massacri cannibalistici.

Nel La proposizione, la fotografia di Benoit Delhomme fa sembrare l'Outback letteralmente un mondo sotterraneo: putrido, caldo, pericoloso e intriso di sangue. Fuorilegge e sceriffi si uccidono a vicenda nel tentativo di "civilizzare" una città saloon; la popolazione aborigena è sia nemica che servitrice di una repellente presenza britannica postcoloniale. Anche se il film è un film d'epoca, ambientato nel XIX secolo, e una finzione totale, potrebbe essere saggio riconsiderare il tuo viaggio in Australia quest'estate. A meno che, ovviamente, tu non sia John Locke Perso.

Brasile

Che ne dici di viaggiare con lo zaino in spalla lungo la costa brasiliana? Personalmente, penso che sia un'ottima idea, ma consiglio a voi giovani studenti Bard che indossano Clarks di guardare il 2006 Turistas primo. Nel film horror di John Stockwell, Alex (interpretato da Josh Duhamel), Bea (Olivia Wilde) e Amy (Beau Garrett) hanno un'idea simile. Ancora meglio, incontrano alcuni locali e alcuni coetanei che raccontano loro di una spiaggia "incontaminata" (leggi: carina, ma remota) a pochi chilometri dal bar locale.

Dopo qualche birra e un po 'di tango con gli occhi annebbiati, i tre turisti si svegliano senza passaporti, soldi e vestiti. La loro sfortuna li porta lontano dal loro itinerario per backpacker previsto e in una lotta per le loro vite con gli abitanti del villaggio locale (avviso spoiler: alcuni perdono). Non sto suggerendo a te e ai tuoi amici di essere così sbadato da bere bevande a cappellino aperto, ballare in modo suggestivo o camminare da soli su una spiaggia straniera nel cuore della notte. Ma se pensi che uno di voi potrebbe esserlo, potrebbe essere necessario ripensare al Brasile.

Parigi

Qualunque sia la reputazione attraente che una volta la Città delle luci aveva, subisce una sconfitta nel thriller di Liam Neeson che ispira meme Prese (2008). Il titolo dice tutto: la giovane figlia del personaggio di Neeson (Maggie Grace) prende un aereo per la Francia con il suo amico, ed entrambi vengono rapiti poche ore dopo essere saliti a bordo. le tarmac. Peggio ancora, i loro carcerieri sono schiavisti sessuali albanesi che sono così pericolosi e prolifici da vendicarsi e rapire Neeson in Preso 2, anche dopo aver picchiato e ucciso sua figlia.

Tailandia

Solo perché Francia e Oz sono fuori non significa che dovresti pianificare un viaggio da qualche parte nel mezzo, soprattutto se stavi pensando alla Thailandia. La famiglia Belon, i soggetti reali del film catastrofico del 2012 nominato all'Oscar L'impossibile, probabilmente hanno pensato che fosse una buona decisione, fino a quando il loro hotel è stato eviscerato dallo tsunami del 2004.

Separati e distrutti, la madre e il padre - Naomi Watts ed Ewan McGregor - passano da spensierati a quasi morti mentre cercano di proteggere i loro tre bambini piccoli malati. Con miracolosa fortuna, tutti e cinque sopravvivono. Non così fortunate sono le altre mezzo migliaio di persone del resort che il regista Juan Antonio Bayona colloca strategicamente nel film: chiodate sulle palme, annegate dal fango, eccetera.

Hollywood

Sicuramente vorrai vedere la Walk of Stars, dove i migliori intrattenitori del mondo sono stati immortalati in placche di pietra. O forse una visita al teatro cinese TLC (ex Grauman's), dove le giovani celebrità del Harry Potter il franchise cinematografico ha messo mani e piedi nel cemento umido. Se questo ti interessa, devo presumere che non hai visto il film del Sundance Festival 2013 Lovelace, su nientemeno che l'omonima star della pornografia Linda.

Linda Lovelace, nata Boorman, decise all'inizio degli anni '70 di recarsi a Hollywood per vivere con il suo manipolatore marito, Chuck Traynor. Nel tempo del film, il viaggio di Linda impiega 11 minuti per passare dalla vacanza fantasy alle riprese porno. Come potresti aver pianificato, è stata invitata al teatro cinese - per guardarsi recitare atti sessuali sull'attore Harry Reems nel loro film Gola profonda. Ma vai avanti e ignora Lovelacee goditi la tua vacanza nell'incantevole Hollywood. Che fascino! Che divertimento!

Siberia

Sicuramente in un posto così remoto come la Siberia è meno probabile che tu incontri cowboy armati o maniaci ossessionati dal sesso. Per prima cosa, ripensaci. Secondo, dai una rapida occhiata a quella di Brad Anderson Transiberiana (2008). Il film di Anderson, coproduzione britannico-spagnolo-lituano-tedesca, dipinge un brutto quadro del viaggio da Pechino a Mosca attraverso la Siberia, dove una coppia americana sta terminando un viaggio missionario cristiano. Senza nemmeno dire parolacce, i protagonisti sono costretti a difendersi per le loro vite da agenti della narcotici, misteriosi spagnoli giramondo, ingannevoli assistenti di stazione lituani e gli elementi.

La tua casa di campagna

Quindi hai sentito abbastanza, sospetto, e vuoi solo andare da qualche parte semplice, come la tua casa per le vacanze in riva al lago. Non così in fretta - Michael Haneke pensa che potrebbero esserci due vicini psicopatici in guanti bianchi che aspettano lì per spaccarti la testa. Haneke ha scritto e diretto un film - Giochi divertenti (1997) - e la sua replica colpo per colpo - Giochi divertenti (Stati Uniti) (2007) - per mettere in guardia contro una tale scelta.

Quando George e Ann portano i loro figli nella capanna di famiglia per un po 'di R & R, diventano ostaggi nella loro seconda casa di adolescenti modello (Michael Pitt e Brady Corbet). Guardando Giochi divertenti, si ha l'impressione - come si dovrebbe - che il semplice restare a casa e affrontare la stasi del lavoro nei cubicoli avrebbe potuto salvare alla famiglia tutto questo dolore e dolore. Ma le loro gambe irrequiete hanno avuto la meglio e hanno viaggiato. Non commettere lo stesso errore.


Guarda il video: FILM che ti fanno venire voglia di VIAGGIARE: 7 da vedere e 3 che NON SOPPORTO 1 ti farà inc..