La persistenza degli umani: un colloquio con l'autore Amit Majmudar

La persistenza degli umani: un colloquio con l'autore Amit Majmudar


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Parlando con l'autore Amit Majmudar, mi rendo conto di quanto nuovo sia diventato il mondo. Lo scrittore / radiologo di Columbus, Ohio, sembra giovane come i ragazzi dei bar nell'East Village dove vivo. (Ha 33 anni) Ma sottolineo nuovo, non giovane. Il mondo diventa nuovo quando viene definito in modi nuovi invece che da vecchie interpretazioni.

La nostra lunga conversazione telefonica era per parlare del suo nuovo romanzo, L'abbondanza, su una madre indiano-americana di due bambini cresciuti a Cleveland che muore di cancro. Un romanzo nella tradizione americana della reinvenzione di seconda generazione ha giocato contro i legami della prima generazione con il paese e la cultura di origine.

Ho chiesto a Majmudar - nato a New York come me (i suoi genitori sono del Gujarat) - della sporgenza con il trattino che è costretto a occupare come scrittore. “Mi sento più indù che indiano. Ma non limito il mio pantheon esclusivamente al pantheon indù. In realtà cerco gli dei di altre tradizioni religiose, e penso all'interno di quelle altre tradizioni religiose, e creo anche la mia arte all'interno di quelle tradizioni.

Foto: Shilpa Majmudar Patel

"La prima sezione del mio libro di poesie, Zero gradi, zero gradi, consiste di poesie basate sulla Bibbia. Ho scritto una poesia / novella in prosa estesa, Azazil, per La recensione di Kenyon basato su una rivisitazione sufi-islamica della caduta. Ho anche scritto molte opere mitologiche indù. Tra questi, la rivisitazione del Ramayana in poesia e prosa ".

Parlando con Majmudar, sento il fondo della mia mente muoversi con la sua. Nella mia vita, sono passato dal non dualismo giudaico all'induismo, al non dualismo buddista, ma senza prima poter toccare il giudaismo come organismo spirituale vivente. Non averlo come punto di transizione è un po 'come piantare un nuovo giardino senza semi. Un problema, credo, comune a molti di noi sul sentiero spirituale.

Sono rimasto colpito dallo strano rapporto dell'autore con il luogo. "La mia nazionalità è americana", ha detto. "Il mio passaporto è sempre stato blu." Ma nonostante L'abbondanza essendo ambientato a Cleveland, c'è poco di Cleveland topografica nel suo libro. La topografia è quella di una famiglia che si destreggia tra culture - un misto inquieto di indiano e americano - di fronte alla morte.

C'è una certa assenza di luogo nel luogo descritto da Majmudar. Mi piace. La sua topografia è interna piuttosto che esterna. Questo sarà vero per molti di noi in futuro, arrivando in numero sempre maggiore in posti nuovi o guardando la natura cambiare i nostri vecchi? Come newyorkese, dopo Sandy, il posto che chiamo casa è un posto diverso. Cerchiamo solo di fingere che sia lo stesso.

Che dire dell'induismo, la sua dimora spirituale? Ho chiesto. Sopravviverà alle pressioni globali sulle culture tradizionali: Internet, la deriva da un paese all'altro, da un paese all'altro? Majmudar si limitò a ridere. Potevo vedere la sua faccia incresparsi, come se fossimo seduti l'uno di fronte all'altro a un tavolo. "È vero, Internet porta tutti in una sorta di mix comune, ma la maggior parte delle persone va in luoghi che parlano di ciò che già sono. I musulmani visitano i siti web musulmani, gli indù visitano i siti web indù. Internet finisce per rispecchiare il mondo ".

"Ma finisce per cambiare il mondo allo stesso tempo."

"Uno dei nomi dell'induismo stesso è Sanatana Dharma [l '" eterno dharma "]. Cambia forma, cambia aspetto, cambia come si racconta, ma persiste. "

Persistenza umana, ho pensato. In tutto ciò che viene scritto sulla vita contemporanea, viene prestata così poca attenzione a come noi, come esseri umani, persistiamo.


Guarda il video: Amit Majmudar. Rattlecast #55


Commenti:

  1. Bayhard

    Mi scuso, questa variante non viene da me. Chi altro può dire cosa?

  2. Kagarn

    Ti consiglio di visitare il sito, su cui ci sono molte informazioni su questa domanda.

  3. Tuzahn

    Penso che abbia torto. Scrivimi in PM, discuti di esso.

  4. Mauramar

    Congratulazioni, il messaggio straordinario

  5. Colt

    Io, come una persona non giovani, molto raramente usati, considerandoli inutili, ma ora ho completamente cambiato idea visitando questo meraviglioso blog. In primo luogo, mi è piaciuta l'interfaccia accessibile e la comoda navigazione e, in secondo luogo, un'enorme quantità di informazioni utili che mi saranno sicuramente utili nella mia professione. Ora visiterò i blog molto più spesso e aggiungerò questo ai segnalibri per comodità. Ci sono stati anche un numero sufficiente di recensioni, che testimoniano l'eccellente amministrazione. Grazie mille per aver aperto gli occhi. Sarò il tuo visitatore soddisfatto regolare.

  6. Darn

    In questo qualcosa è. Grazie per l'aiuto su questa domanda. Tutto fantastico.



Scrivi un messaggio