Come il viaggio mi ha rovinato

Come il viaggio mi ha rovinato


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una delle cose che amo del viaggio è acclimatarmi alle norme culturali di un luogo. Mi piace essere consapevole e parte di situazioni che sono considerate socialmente accettabili all'estero rispetto a ciò che puoi (o non puoi) farla franca a casa.

Ho viaggiato così tanto che mi sento viziato quando si tratta di certe libertà, al punto che la vita diventa un po 'scoraggiante quando torno alla mia base e mi rendo conto: "Dannazione, non sono più nel paese X, devo segui le regole yo. "

Ecco alcuni modi in cui il viaggio mi ha rovinato:

Non posso semplicemente passeggiare per le strade con in mano una birra o ubriacarmi nel parco.

In Inghilterra, porterei bottiglie di plastica da 2 litri di Strongbow Cider al Millennium Park e diventerei completamente schifoso sotto il London Eye a mezzogiorno di martedì. Non hanno leggi sui "contenitori aperti" nella maggior parte dei posti, e nessuno si preoccupa davvero se bevi in ​​pubblico fintanto che non li infastidisci.

Poi sono tornato a casa e sono uscito con una bottiglia di birra alla festa di un amico. "OH MIO DIO TORNA A CASA SARAI ARRESTATO!" la hostess della festa mi ha urlato. Ora ricorro a tattiche vagabonde e bevo alcolici dalla sicurezza di un sacchetto di carta. Sul serio? Così di cattivo gusto.

Non posso contrattare per le merci.

Non posso entrare in Sears e dire a un cassiere: "Ti pagherò $ 7 per questa maglietta. 20 è troppo costoso. " Allo stesso modo, non posso andare al ristorante e dire al cameriere: "Vedo che la tua fricassea di aragosta costa $ 53, ma mi sento di pagartene solo 25. Sembra un affare? No? C'è uno sconto se ordino l'aragosta più una selezione di due contorni? Andiamo amico, stai ancora realizzando un profitto! " I mercatini delle pulci non sono nemmeno così indulgenti: il meglio che ho fatto è forse uno sconto del 10% su un pezzo di spazzatura che non volevo nemmeno.

La contrattazione è più di una semplice impresa, è uno scambio culturale. Voglio solo tornare ai giorni in cui contrattavo per l'artigianato del mercato con amichevoli donne peruviane che finivano per invitarmi a casa loro per una cena di famiglia ...

Non posso cagare dove voglio.

Ok, quindi non sono un animale e non mi limito a portare discariche ovunque, ma quando ero in Ghana e qualcuno doveva usare il bagno, ci fermavamo sul ciglio della strada e ce ne andavamo. Troveresti un cespuglio o una collinetta erbosa e faresti il ​​tuo biz-nass.

Ma non posso davvero farlo nella periferia di Long Island: ci sono pochissime aree riparate fuori dalla vista del pubblico e la maggior parte delle aziende non ti lascia nemmeno toccare la porta del bagno senza aver prima acquistato qualcosa. Tornare a casa mentre digerisco il cibo indiano è diventato un terribile incubo del tipo: "Oggi mi prenderò in giro perché il posto più vicino per fare una schifezza sul ciglio della strada è la scuola elementare locale?" Inoltre, probabilmente verrei arrestato.

Non posso avere una giornata lavorativa di sette ore con un pisolino di due ore in mezzo.

Amico, quanto mi mancano le sieste. Ha senso averli: lavori duro, hai bisogno di riposo e hai bisogno di ricaricarti. Ogni ora in cui rimani aperto e un cliente non arriva è denaro sprecato. E il pisolino ti fa sentire più felice e spesso più produttivo.

Certo, posti come la Spagna hanno enormi problemi economici, ma sono abbastanza convinto che sia solo per una cattiva gestione finanziaria, non riposare mentre lavori. Ma vengo attraccato per aver impiegato un minuto durante la mia pausa pranzo di 30 minuti; Penso che il mio ufficio esploderebbe se facessi un pisolino di due ore alla mia scrivania.

Non posso mangiare quello che voglio senza che qualcuno mi critichi.

Il peggior bullismo alimentare che abbia mai avuto mentre cenavo all'estero è stato: “Hai bisogno di mangiare Di Più - ecco, prendi un'altra porzione! Faccio un'ottima spanakopita, sì? " Molti posti negli Stati Uniti, come il Southern Lowcountry, sono orgogliosi della loro cultura gastronomica e celebrano l'arte della loro cucina. Ma quando torno a casa, tutti hanno un'opinione su come e cosa dovrei mangiare.

"Non mangiare latticini, non hai più bisogno di così tanto calcio." "Dovresti diventare un vegano perché tutti gli ormoni che la società pompa nella nostra carne ti stanno uccidendo." "Non mangio tutto il giorno tranne una mela e un formaggio a pasta filata, e ho perso sette libbre!"

Schifoso. Tutti zitti e lasciami mangiare quello che voglio, perché un giorno moriremo tutti e probabilmente per qualcosa che abbiamo mangiato (e sì, soffocando con i tuoi cupcake senza glutine).

Non posso semplicemente essere nudo.

Molte persone che ho incontrato in tutto il mondo si sentono completamente a loro agio in mutande, o non indossano una maglietta, a volte rinunciando del tutto ai pantaloni ... non perché sia ​​un feticcio strano, o sono arrapate tutto il tempo, ma perché loro ' sei abbastanza a tuo agio con i loro corpi da non lasciare che un po 'di nudità intralci il loro stile di vita quotidiano.

I miei amici cechi passano il weekend con i loro skivvies: è comodo, soprattutto d'estate. Ma non se la cavano - se vogliono fare sesso si alzano e vanno in un'altra stanza e lo fanno in privato. Come le persone normali.

Ora, tuttavia, le persone si spaventano quando i miei pantaloncini sono troppo corti o non indosso il reggiseno sotto la canottiera. In che modo è diverso che camminare in costume da bagno? A volte non ho voglia di indossare i pantaloni: perché non va bene?


Guarda il video: IL MIO VIAGGIO DA MILANO A CAPO NORD, in moto, in solitaria.