Kyudo: l'antica arte del tiro con l'arco giapponese

Kyudo: l'antica arte del tiro con l'arco giapponese


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Recentemente sono andato in Giappone per sperimentare e documentare kyudo, l'antica arte del tiro con l'arco giapponese. Letteralmente significa "La via dell'arco" ed è considerata da molti la più pura di tutte le arti marziali. Originariamente una disciplina dei samurai e fortemente influenzata dallo shintoismo e dallo zen, kyudo integra l'abilità tecnica con lo sviluppo di una mente completamente concentrata e disciplinata.

Ho incontrato Kazuhisa Miyasaka Sensei nella città di Yamanouchi, dove gestisce il proprio ryokan - una locanda tradizionale giapponese - e insegna l'arte dell'arco. Nel corso di tre ore, ha spiegato la storia dietro kyudo e i suoi strumenti: "Migliaia di ripetizioni, e dalla propria vera auto emerge la perfezione". Ci vogliono un minimo di 30 anni per padroneggiare la presa dell'arco. Nonostante questo, mi ha permesso di sparare a un bersaglio da circa un metro di distanza. "L'obiettivo all'aperto è solo per i samurai", mi ha detto con un sorriso.

Tornato in Australia, non riuscivo a smettere di pensare al mio kyudo esperienza e ha iniziato una ricerca personale per studiare questa espressione dinamica dello spirito giapponese. Non ci sono kyudo scuole di basso livello, né sono molti gli arcieri che si sono avventurati in questa direzione, ma ho trovato Samantha Chan su Facebook e l'ho invitata a essere oggetto di un saggio fotografico. Con la collaborazione del Sydney University Archery Club, abbiamo organizzato il servizio fotografico nell'area di St Paul's Oval, Sydney University. Samantha ha vissuto in Giappone e ha praticato la via dell'arco per circa un anno con il Kyudo Club dell'Università di Kagoshima.

1

Kazuhisa Sensei

Kazuhisa Sensei possiede grande dignità e grazia. Queste qualità, unite alla sua abilità e conoscenza di kyudo, rendilo il modello perfetto di un maestro. Il suo dojo, o il "luogo della via", è pieno di immagini, certificati, diplomi e obiettivi appesi alle pareti, mostrando chiaramente la sua posizione e l'alta considerazione in cui sono tenuti i suoi successi.

2

Hassetsu

Il hassetsu sono le otto fasi fondamentali che compongono la pratica di kyudo e includi ashibumi (basamento), yugamae (la preparazione dell'arco), e hikiwake (il disegno dell'arco). L'enfasi sulla forma corretta è più forte in kyudo rispetto al tiro con l'arco occidentale.

3

Prima e seconda freccia

Le penne delle frecce provengono da tutti i tipi di uccelli, ma le più apprezzate sono le ishiuchi, o le penne della coda del falco e dell'aquila. In un tradizionale kyudo sessione di tiro, due frecce di diversa curvatura vengono lanciate una dopo l'altra. Piume per il haya, o le prime frecce, hanno una curva naturale a sinistra, mentre quelle utilizzate nel otaya (seconda freccia) curva a destra.

4

Kai

Samantha viene da un diverso kyudo scuola, chiaramente indicata dalla sua uniforme, ma il protocollo di tiro rimane lo stesso. I componenti della divisa da allenamento standard includono un top simile a un kimono (kyudogi), una gonna divisa (hakama), calzini divisi (tabi) e una cintura di stoffa (obi). Le donne indossano anche una protezione per il petto in pelle (muneate). In questa immagine, mostra il kai, una postura che precede il rilascio, dove la freccia è disegnata in modo che la legatura inferiore della piuma sia posizionata un paio di centimetri dietro l'angolo della bocca.

5

Nocking

Ottenere un rilascio pulito della freccia è uno degli elementi più impegnativi di kyudo. La freccia è incoccata e tenuta in posizione con la mano sinistra. La corda non ha punti d'incocco marcati; l'arco non ha poggia freccia su di esso. Il tiro dipende interamente dalla postura e dall'intuito dell'arciere.

6

Meditazione

Quando vedi una dimostrazione di kyudo per la prima volta capisci subito che non è uno "sport". Non è nemmeno un'arte marziale che pratichi per ottenere gradi o gradi di cintura. Secondo il maestro giapponese Kanjuro Shibata: "È una questione di precisione e disciplina - il rapporto che hai con l'arco, la freccia, il tuo corpo e la tua mente ... è una sorta di meditazione in piedi".

7

Hanare

Il rilascio è definito hanaree l'azione farà ruotare l'arco, la corda che oscilla per toccare il braccio sinistro esterno. Questa azione è chiamata yugaeri. Dopo quasi due ore cercando di catturare il "momento giusto", l'immagine si è finalmente rivelata sullo schermo della mia fotocamera, con la freccia che attraversava un cielo blu verso il bersaglio.

8

Kyudo

Kyudo è molto più che colpire il bersaglio. È una metafora della vita e un riflesso del nostro io interiore. Come con qualsiasi altra abilità altamente tecnica, non puoi padroneggiarla senza padroneggiare te stesso.

Cosa ne pensi di questa storia?


Guarda il video: Dimostrazione KYUDO TIRO CON LARCO GIAPPONESE Heki Danjo Masatsugu presso Scuola Giapponese Roma


Commenti:

  1. Vuzil

    Well done what a necessary phrase ..., the remarkable idea

  2. Wardley

    Si Certamente. Succede. Discutiamo questo problema.

  3. Bat

    Certo, una frase utile

  4. Akinozragore

    È un peccato che non posso partecipare alla discussione ora. Non sono abbastanza informazioni. Ma questo tema mi interessa molto.

  5. Fegami

    Mi preoccupa anche per questo problema.

  6. Thornley

    the Incomparable subject, pleases me very much :)



Scrivi un messaggio