Appunti di un fotografo di Varanasi, India

Appunti di un fotografo di Varanasi, India


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Secondo la mitologia indù, Varanasi è stata fondata da Lord Shiva. La città è una delle sette città sacre dell'induismo. È anche una città circondata dalla morte. La più grande attrazione turistica qui è assistere alle cremazioni che si svolgono lungo le rive del Gange. Centinaia di gente del posto organizza tali tour per gli stranieri. Altri fanno pagare denaro per consentire ai visitatori di osservare gli incendi dagli edifici vicini.

    «Le foto non sono ammesse qui, signore, ma se vuole posso portarla dove può scattarne un po '. Solo 200 rupie ", mi è stato detto.

Se c'è una cosa che ho notato di questa città, è il caos. Mi trovo in una stanza che mi ricorda la "Camera da letto ad Arles" di Van Gogh: un letto semplice, una sedia e un tavolo. La camera costa circa 150 rupie (US $ 2,40) a notte. I vicini hanno un bambino che piange tutto il giorno. Coppie di cani combattono per strada. L'uomo alla reception legge costantemente ad alta voce, apparentemente incapace di concentrarsi in silenzio.

Camminando per le strade colorate del centro storico di Varanasi

C'è un ventilatore nella mia stanza; ha una velocità e si muove a malapena. Il caldo mi sta uccidendo. E non dormo da solo: due topi vanno e vengono dalla finestra e strisciano sotto il mio letto. Condivido il bagno con un paio di altri viaggiatori. Quello spagnolo è venuto a Varanasi per imparare la tabla e nel pomeriggio a volte suona musica per noi.

C'è anche una ragazza italiana che cerca sempre di spiegarmi come funzionano i chakra. Dice che ci sono sette chakra, come insegnato nello yoga indiano. Non importa quante volte dico che non sono interessato all'energia o ai modi spirituali, lei persiste ed è convinta che devo trovare "la via".

La strada davanti al mio hotel è in costruzione. Durante la notte, uomini della casta Musahar lavorano per ripararlo. Mi chiedo quanti giorni ancora avranno bisogno per costruire 50 metri di strada.

In tutto questo trovo santità nel svegliarmi prima dell'alba per fotografare questo mondo.

Proprio dietro l'angolo del mio hotel c'è un vecchio che vende chai, e pochi metri più in là c'è un altro uomo che vende tabacco. La mia routine è prendere un tè e parlare con il primo uomo per un paio di minuti. La conversazione è sempre la stessa e tende ad essere breve. Finisce quando finisce il tè e io vado avanti. A volte quando passa il tizio del tabacco, dice che sembra che io abbia dei problemi e suggerisce di fare un po 'di yoga e meditazione.

    "Posso portarti dal miglior insegnante della città!" gridò una volta.

    "Non ho problemi. Grazie per l'offerta, fratello », dissi.

C'è un'atmosfera folle e incredibilmente fotogenica nella città vecchia di Varanasi. Ci sono mucche dappertutto. Un giorno stavo andando a prendere un lassi, ma poco prima di svoltare l'angolo alcune persone mi superarono di corsa dirigendosi nella direzione opposta. Apparentemente una mucca si era arrabbiata e non stava permettendo a nessuno di procedere per la strada. Ho chiesto al proprietario del negozio di lassi, che mi ha detto che qualcuno aveva spinto troppo forte sulla testa della mucca, il che l'ha fatta arrabbiare.

In mezzo a tutto questo, sono davvero i cani e le scimmie a possedere Varanasi. Ogni strada ha una banda di cani; ogni tetto ha una banda di scimmie. Un bastone è quindi un bene fondamentale in ogni negozio della città. Cani e scimmie lo sanno e cercheranno di tenersi lontano dall'animale più pericoloso: l'essere umano. Vedo persone che colpiscono cani e scimmie ogni giorno.

Nonostante la follia di questa città, è facile trovare posti dove rilassarsi e distendersi. Il mio posto preferito, ad esempio, è il tetto della mia pensione, dove le albe e i tramonti sono spettacolari. Ecco alcune delle immagini che ho realizzato a Varanasi.

1

L'uomo che vendette il mondo

Nel 1993 in Colombia, quando avevo 8 anni, ricordo di aver ascoltato la cover dei Nirvana di "The Man Who Sold the World". Allora non sapevo parlare inglese, ma conoscevo il significato del titolo. Mi sono sempre chiesto come sarebbe stata la persona che ha venduto il mondo. A Varanasi, ho avuto modo di fargli una foto.

2

Una bella scena

Una mattina presto ho trovato questa facciata gialla nella parte vecchia di Varanasi. Avevo l'immagine nella mia testa ma avevo bisogno di un soggetto per renderla viva. La bicicletta è stata un grande elemento. Le scale e la porta blu dietro creano un'interessante composizione di colori e linee. Ho scattato un paio di foto con persone che passavano. Poi, mentre mi fermavo nel mio angolo, è venuto un vecchio e si è seduto sulle scale. All'inizio mi sono arrabbiato un po ', dato che volevo qualcuno che passasse, ma poi ho guardato attraverso la telecamera e ho visto questa foto.

3

Passo dopo passo

Solo perché Varanasi è fotogenica non significa che sia facile scattare foto qui. In effetti, l'ho trovato molto impegnativo. L'immaginazione è la chiave per ottenere ottimi scatti in una città come Varanasi. Camminando, ho visto una giovane donna che indossava un bellissimo vestito blu salire queste scale. Ho pensato che a un certo punto sarebbe dovuta tornare giù. Ho preparato la mia macchina fotografica e ho aspettato.

4

Macchina da cucire

Le macchine da cucire sono uno strumento fondamentale per l'occupazione a Varanasi. Donne e uomini lavorano le loro macchine per strada. Quando la giornata è finita, li riportano a casa o semplicemente li incatenano dove si trovano.

5

Gas in arrivo

La parte vecchia della città ha strade molto strette, troppo strette per i veicoli a motore, quindi i rifornimenti vengono spesso trasportati a piedi.

6

Mio maestro

Mentre guardavo il Gange, ho sentito qualcuno dire: "È il mio maestro". Mi voltai e vidi quest'uomo che leggeva un libro. In India, molte persone si riferiscono a quelli delle caste superiori come "maestri". Questo termine è usato anche per gli istruttori di yoga e coloro che insegnano la meditazione.

7

Chai

Nella zona musulmana di Varanasi ho incontrato questo ragazzo che portava il chai, una bevanda importante in città come lo è ovunque in India.

8

Tre elementi

Moto, mucche e biciclette sono onnipresenti qui. Mi sono seduto in questa stradina e ho preparato la mia macchina fotografica, aspettando che qualcuno passasse all'incrocio con una bicicletta.

9

Mucche dell'agrifoglio

Vivono in mezzo al traffico, camminano e si fermano quando vogliono e di tanto in tanto possono essere molto aggressivi. La gente urla e suona il clacson sulle moto, ma alle mucche non frega niente. Mangeranno tutto quello che trovano per strada, anche la plastica. Tutto ciò che proviene dalla mucca è sacro, sia esso latte o letame. Nel linguaggio quotidiano, quando le persone vogliono dire che una persona è buona e gentile, diranno che è "come una mucca".

10

Trasportare il latte

La mattina è l'ora della compravendita del latte, che produce molte scene come questa a Varanasi.

11

Con gli amici al fiume

Molte persone passano il tempo sul Gange, parlano, giocano a carte o magari fanno una nuotata.

12

Lungi

Uno sguardo a un capo d'abbigliamento comune visto a Varanasi.

13

Dormire con il Gange

I turisti prendono la barca delle 5:30 per vedere l'alba dal Gange. Non ne ero molto entusiasta, ma i miei amici giapponesi e tedeschi mi hanno convinto ad andare con loro. Ho visto questo giovane dormire su una barca, rendendomi geloso.

14

Cani

I cani a Varanasi non sono generalmente pericolosi. Hanno molta paura delle persone e cercheranno di starti lontano. Tuttavia, se cammini di notte, è una buona idea portare un bastone. La città ha un'enorme popolazione di questi animali e sembra che nessuno si prenda cura di loro. Camminando, ho visto questo vecchio dare del riso e del latte a un pacco. Una volta che il cibo colpisce il pavimento, inizia un combattimento e il capobranco sarà il primo a mangiare.

15

Chai

È così che le persone preparano il chai per le strade. Il venditore di chai è un posto dove parlare e incontrare nuovi amici. Il tè costa circa 5 rupie (US $ 0,079).


Guarda il video: Varanasi, India