30 immagini apocalittiche delle proteste a Kiev, Ucraina

30 immagini apocalittiche delle proteste a Kiev, Ucraina

Nota dell'editore: Ilya Varlamov è un fotografo che copre le proteste e le rivolte che si verificano in Ucraina attraverso il suo livejournal. Il suo fotogiornalismo da terra cattura le emozioni dei cittadini che reagiscono al rifiuto degli accordi commerciali con l'Unione europea da parte del presidente ucraino Viktor Yanukovich. Questo conflitto è in corso da novembre 2013; ogni giorno Varlamov si avventura in varie parti del paese per catturare i disordini e il conflitto.

Di seguito sono riportate le fotografie che Varlamov ha pubblicato il 23 gennaio dalla capitale, Kiev. L'utente di Reddit xtender5 ha fornito le traduzioni delle didascalie. Tutte le foto sono di proprietà di Ilya Varlamov e sono state ristampate qui con il permesso.

1

Piazza Europa. Quando tutto è iniziato, c'era un palco qui, ei politici hanno intrattenuto la folla con le loro idee brillanti. Ora i politici si sono trasferiti al Maydan e Piazza Europa è diventata una sorta di retroguardia della rivoluzione. Questi veicoli trasportano cibo, vecchi pneumatici, legno, medicinali e rinforzi.

2

Michail Grushevsky Street. La prima barricata è stata costruita qui. Le guardie non lasciano passare gli astanti. Solo la stampa, gli attivisti (quelli pronti a scontrarsi con Berkut) oi volontari possono entrare. I Rubberneckers sono tenuti fuori, per evitare che interferiscano con il lavoro.

3

Questa è la principale barricata antincendio, accanto allo stadio Dynamo, a circa 100 metri dalla prima. La barricata è composta da centinaia di vecchi pneumatici per auto che sono stati portati qui da tutta la città. I manifestanti sono stati molto fortunati con il vento, che trasporta il fumo nero nelle linee del Berkut e delle forze interne. Nessuna delle due parti può vedere l'altra attraverso il fumo ed entrambe le parti stanno lavorando alla cieca.

4

Sulla collina gruppi di curiosi seguono la battaglia. La lotta dura da quattro giorni.

6

Gli attivisti si avvicinano alle linee con gli scudi e lanciano pietre. Nessuno può vedere il nemico ma tutti hanno un'idea approssimativa di quanto Berkut possa lanciare le loro granate. Le granate sono lampi o gas lacrimogeni che non causano alcun danno ai manifestanti esperti. La cosa principale è evitare un impatto diretto o una detonazione nelle immediate vicinanze, che possono causare una commozione cerebrale.

7

Pneumatici freschi vengono costantemente aggiunti al fuoco. La cortina fumogena deve essere spessa! Ad un certo punto Berkut ha tentato di illuminare le posizioni Maydan con un proiettore.

9

Come su ogni campo di battaglia, ci sono esploratori che tengono d'occhio le posizioni nemiche. L'uomo che indossa la maschera antigas e porta uno scudo ti dirà sempre dove è sicuro. "Aspetta, c'è un bastardo dietro quella colonna che sta sparando. Non andare oltre questa linea. Lo tireremo fuori tra un po '."

10

Gli scout forniscono costantemente aggiornamenti sul nemico e coordinano gli attivisti, che lanciano pietre e molotov.

11

Le truppe del ministero dell'Interno hanno rivolto diversi cannoni ad acqua sui manifestanti. Sorprendentemente, nessuno ha particolarmente paura dell'acqua. Questo esploratore sta salendo sul balcone per osservare i movimenti del nemico dietro la cortina di fumo. Quelli che si sono bagnati si ritirano sui fuochi per asciugarsi. Molti camminano bagnati. C'è un'atmosfera surreale qui. Da un lato l'esaurimento delle persone è subito evidente. Dall'altro c'è una certa euforia e attesa della vittoria. In queste circostanze, le persone ignorano gli indumenti bagnati. Solo i medici volontari richiedono che le persone si asciughino per evitare il congelamento.

12

Attivisti con molotov in prima linea.

14

Occasionalmente vengono lanciati fuochi d'artificio a Berkut. Quando uno si spegne, l'intera piazza si illumina di colori sgargianti e la gente urla "evviva!"

15

In realtà, il centro di Kiev è molto bello adesso.

16

Da qualche parte lì, centinaia di truppe governative si preparano per il prossimo assalto. Gli assalti sono sempre inaspettati e molto temuti. In mattinata, Berkut ha dimostrato di essere in grado di disperdere la folla in pochi minuti. Perché non l'hanno ancora fatto rimane una questione a parte.

17

Per sostituire la Catapulta 1 catturata e distrutta, è arrivata Catapult 2. In realtà è una fionda scritta in grande, ma la nomenclatura è stata mantenuta.

18

Una meraviglia dell'ingegneria! Catapult 2 ha superato i test ed è arrivata nell'arsenale dei rivoluzionari. L'equipaggio della catapulta è composto da sei persone. Tre estendono la fascia elastica contenente il missile, due mantengono la costruzione in posizione e l'ultimo carica e trasporta munizioni.

19

L'arma miracolosa funziona bene, ma lentamente. I missili volano lontano nell'oscurità, ma la ricarica richiede quasi 2-3 minuti.

20

Lì vicino, in un vicolo, vengono preparate molotov. In realtà, la maggior parte delle bottiglie contiene cherosene puro o benzina. Nessuno presta molta attenzione alle proporzioni corrette, non c'è tempo. Le bottiglie di vetro vuote scarseggiano.

21

Ho notato questi ragazzi che bevevano Pepsi e ho pensato tra me e me, perché dovresti bere questa merda a temperature gelide? Si scopre che le bottiglie di vetro sono finite e qualcuno ha lasciato diverse casse di Pepsi. Per non lasciare che la soda vada sprecata, tutti si sono ammucchiati e hanno bevuto il contenuto. In generale è utilizzabile qualsiasi contenitore in vetro, anche vasetti di pappe. Qualsiasi contenitore di vetro può essere lanciato alla polizia. In prima linea, i compiti di rifornimento sono gestiti dagli attivisti del "settore di destra", ma nelle aree posteriori le bottiglie sono riempite da vecchie signore e ragazze allo stesso modo, chiunque le guardie alla prima barricata impediscano di andare in prima linea .

22

Le bottiglie sono davvero un problema. Il contenuto di questi è liquido, non gel, come dovrebbe essere in un vero cocktail Molotov. La "miccia" è un semplice straccio. Nell'atto del lancio, la benzina schizza fuori dalla bottiglia e si accende sul lanciatore. Ovviamente viene rapidamente cosparso, ma l'effetto è meno che ottimale. Più della metà dei cocktail fuoriesce prima di raggiungere il loro obiettivo.

24

Gli spettatori sulla collina aiutano in ogni modo possibile. Un modo è accecare le truppe di Berkut con i laser. A un certo punto, la polizia ha scalato il colonnato all'ingresso dello stadio e la resistenza maydan ha iniziato a essere attaccata con bombe molotov e granate a gas. Le persone con i laser cercano di colpire le truppe di Berkut negli occhi o di individuare i cecchini sui tetti. Ci sono storie costanti sui cecchini, ma nessuna prova concreta della loro esistenza è stata ancora trovata.

25

Questo volontario in prima linea distribuisce calzature asciutte e impermeabili.

26

Una ragazza con una lattina di tè caldo sta servendo un attivista in prima linea. Alcune persone portano panini, altri vestiti asciutti.

27

I fuochi dietro le barricate consentono alle persone umide e fredde di riscaldarsi e asciugarsi.

29

Sulla via del ritorno mi imbatto in un gruppo di persone che tentano di aprire un tombino. "Perché stai aprendo il tombino?" Chiedo. "Cercando di chiudere la fornitura d'acqua ai cannoni ad acqua", rispondono. Il tombino rimane chiuso. Questo è un distretto governativo e tutti i tombini sono protetti dall'interno. Il gruppo ha quindi cercato di rompere il tombino con una mazza. Ho provato a spiegare che è un esercizio inutile, ma nessuno ha ascoltato. Il tombino, tra l'altro, non è mai stato aperto e gli idranti continuano a bagnare i manifestanti con acqua fredda.

Cosa ne pensi di questa storia?


Guarda il video: Kiev consigli e informazioni utili. Ucraina