3 abitudini alimentari così facili da cambiare (anche in viaggio) ti faranno sentire meglio SUBITO

3 abitudini alimentari così facili da cambiare (anche in viaggio) ti faranno sentire meglio SUBITO


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

QUANDO SI TRATTA di diete e nutrizione, tutti sembrano avere un'opinione diversa (e di solito fortemente sostenuta). Quindi prendi tutto questo per quello che è, un aneddoto di ciò che ha funzionato per me e di ciò che sembra funzionare per gli altri con cui ho parlato.

Ecco la storia: fondamentalmente la mia storia familiare / ereditarietà (malattie cardiache) e i livelli di stress / ansia in corso mi hanno finalmente raggiunto nel 2013, quando mi è stata diagnosticata la pressione alta. Mi sono sempre considerato un "mangiatore sano", il che significava che non mangiavo mai fast food; Ho provato a mangiare biologico quando possibile; Generalmente l'ho mantenuto equilibrato con proteine, cereali, grassi, verdure.

Ma il problema è che la nostra dieta qui negli Stati Uniti è già così radicalmente malsana (con eccessi di zucchero, sale, grassi saturi in quasi tutto) che dovevo prestare molta più attenzione a ciò che stavo mangiando. Adottando il consiglio del mio medico per una dieta a base vegetale ho imparato che non dovevo affatto "dieta", ma semplicemente spostare l'equilibrio di ciò che mangiavo da cibi infiammatori (pane, tortillas, formaggio, carne, grassi saturi, zucchero ) agli alimenti antinfiammatori (frutta, verdura, noci).

Ho iniziato a vedere / sentire i risultati quasi immediatamente. Mentre ero magra anche prima di iniziare a mangiare a base vegetale, sono passata da una vita 32 a una 29 dopo 6 mesi. Ancora una volta, non stavo nemmeno cercando di perdere peso, ma semplicemente di abbassare la pressione sanguigna.

Nei mesi trascorsi non ho solo abbassato la pressione sanguigna, ma il colesterolo e in generale mi sento molto più energico. E sebbene non sia direttamente correlato alla dieta, ho adottato lo stesso approccio per essere più consapevole anche di ciò che bevevo. Una volta incapace di abusare del caffè (come diavolo puoi completare una colazione abbondante?) E vino / birra (idem per cena) ora ho solo una tazza o due o un bicchiere o due qua e là - e in realtà godere tutto molto più di prima.

Per come l'ho adottata, la formula è più o meno così:

Identifica ogni cosa sui tuoi piatti di colazione, pranzo e cena che non sono a base vegetale e trova alternative o riduci.

Ad esempio, la mia colazione era spesso a base di pane o cereali: burrito, frittelle, uova e patate. Mi sono sempre sentito meglio con una colazione "abbondante", ma ecco il punto: puoi ancora farlo con una dieta a base vegetale. Ecco cosa preparare adesso: una ciotola di fagioli e riso condita con avocado, pomodoro, cipolle, coriandolo e jalapeno. Se ho davvero fame aggiungerò un contorno di verdure e arrotolerò il tutto in una tortilla di farro o di grano antico.

Cosa stai limitando: latticini (soprattutto formaggio), farina, latte.

Il pranzo per me è spesso una grande ciotola di farina d'avena / frutta e / o un panino con pane senza glutine e cipolla affettata, pomodoro, senape e tonno (o altro pesce) o semplicemente avocado.

Cene: di solito prepareremo un piatto di carne per la famiglia e ne prenderò una piccola porzione (come solo un assaggio) o lo salterò, quindi caricherò un'insalata con noci tritate, mandorle, noci pecan e avrò verdura extra contorni, di solito verdure arrostite al forno: patate, barbabietole, carote, ecc. Spesso prepariamo zuppe abbondanti nella pentola di terracotta, iniziando con brodo di pollo o altra carne, e non lo tralascio, ma assicurati di non avere più di una ciotola (in realtà è una bugia. Sto ancora lavorando su questo).

Questo è l'aspetto della dieta a base vegetale: non si tratta di "diventare" vegetariano o di fare purificazioni o qualsiasi tipo di alterazione radicale della tua dieta esistente. Non devi smettere di mangiare carne o formaggio. Si tratta solo di prendere coscienza di ogni scelta alimentare, per poi spostarsi - all'inizio gradualmente, e poi sempre di più man mano che ci si abitua - da carni, farine, zuccheri e grassi saturi, a cibi a base vegetale. Non devi morire di fame o limitare ciò che mangi mentre viaggi o in situazioni sociali. Vacci piano con determinati cibi (leggi: cosa esce da un pacchetto o lattina) e carica quello che esce da un giardino. È così semplice.

Riduci la caffeina.

Sono ancora totalmente un bevitore di caffè. Non smetterò mai (non credo) di amare l'aroma, il rituale. Ma quello che ho capito è che dopo due o tre tazze, quel caffè in più che bevevo ogni giorno - e al quale sembravo immune, nervosismo - non mi stava aiutando. In effetti, sento che consumare il caffè "senza pensare" - cosa particolarmente facile se lavori da casa tutto il giorno - può innescare ulteriore ansia. Quello che faccio ora è solo preparare una pentola di decaffeinato (mia moglie prepara regolarmente). Spesso bevo una tazza di entrambi nel corso della mattinata. A volte, se mi sento giù a metà pomeriggio, bevo una seconda tazza di regolare. Ma spesso mi sento solo bene tutto il giorno e non ho più bisogno di caffè.

Ancora una volta, esattamente come l'approccio al mangiare a base vegetale, non devi smettere di fare nulla. Si tratta solo di essere consapevoli e fare un cambiamento consapevole. Se ti ritrovi a leggere questo mentre sei "sopra" la tua quinta tazza oggi, prova questo domani: bevi la tua tazza normale del mattino, ma dopo, passa al decaffeinato. Presto vedrai che il tuo livello di energia durante la giornata è molto migliore.

Fai uno spuntino quanto vuoi. .più del solito anche. ma sulle piante.

All'inizio del mio passaggio alla base vegetale, avrei sicuramente avuto più fame che se avessi seguito i miei soliti pasti a base di farina / proteine. Ma la bellezza di una dieta a base vegetale: continui a fare spuntini ogni volta. Se hai fame, mangia. Quando ci pensi, questo è ciò che i nostri antenati primordiali hanno fatto comunque mentre foraggiavano / raccoglievano. "Tre pasti al giorno" non è naturale.

Gli spuntini sono la parte più difficile quando si tratta di allontanarsi da una dieta a base vegetale. Quasi tutti gli alimenti confezionati hanno zuccheri aggiunti e sale. Faccio ancora un po 'di fatica con le barrette di cereali, le barrette sulla scogliera, ecc., Che "sembrano" salutari, ma in realtà è solo cibo più elaborato. Sempre più spesso tengo in giro una grande borsa di GORP o una sorta di miscela di frutta / noci, e quando viaggio ho sempre una borsa enorme.

Pensiero finale:

Vuoi solo frutta e verdura fresca prima, verdura cotta poi, terzo cereali integrali (riso integrale), grassi sani ricchi di omega 3 - lino, cavolfiore, avocado, salmone, semi di lino. Non devi rivoluzionare la tua dieta, inizia semplicemente a spostarti verso le piante ad ogni pasto. La cosa principale: sii consapevole di quello che stai facendo. Hai bisogno del tuo corpo per il lungo periodo. Inizia a trattarlo meglio adesso.


Guarda il video: #03 Parliamo di PAURA E ANSIA - ospite Federica Di Nardo


Commenti:

  1. Duqaq

    Questo è fantastico!

  2. Sidwell

    Lo prendo comunque

  3. Curtice

    La tua idea è geniale

  4. Gare

    Non giudicare offtopici. Ma il mio RSS non raccoglie il tuo feed, già e così, scrive che il comando proibito. Devo visitarti personalmente ogni giorno, proprio come vado a lavorare. È vero, ho già letto tutto il nuovo in una settimana. I temi che hai sono tali da prendere per l'anima, e anche per il portafoglio - e voglio farlo e usarlo. Ci vediamo venerdì.



Scrivi un messaggio