Imparare a conoscere l'attività di bud nella città più incorporata d'America

Imparare a conoscere l'attività di bud nella città più incorporata d'America


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mentre il budtender Mark "Buddy" Buddemeyer risponde al telefono, io controllo i Dube Tubes, le cartine Zig Zag, gli accendini Cheech e Chong, le gocce Clear Eyes e altri articoli di acquisto d'impulso vicino alla cassa di Alma, Colorado's High Country Healing II. Un barattolo di vetro, che potrebbe far parte della collezione di conserve di pesche di qualsiasi fiera della contea, contiene gemme di "Grape Ape", la varietà di marijuana che si è classificata seconda all'Aspen Cannabis Cup 2010.

"Se stai andando per svago, non puoi acquistare cloni, ma se sei medico, puoi", informa Buddy il chiamante.

Nel frattempo, Bec Koop, un altro budtender, passa attraverso la linea di prodotti in vaso con un vecchio cliente dai capelli bianchi con un piumino North Face e un berretto rosso sbiadito. Strizza gli occhi mentre controlla un'offerta particolare.

"Questa è una gemma più soffice", spiega Bec. "La tua mente e il tuo corpo saranno allo stesso ritmo."

Eric Mills, un budtender e coltivatore, siede nel retro del negozio vicino a un mini-frigo, mangiando un pasto da un cestino per il pranzo di tela rossa Eddie Bauer. Sulla sua testa è appollaiato un faro a LED "verde". In precedenza, con un tubo da giardino avvolto sulla spalla, Eric era emerso dalla stanza di coltivazione, che emana una sorta di Poltergeist "Non entrare nella luce" si illumina quando la porta viene aperta. Buddy gli aveva chiesto di controllare i livelli di "ressie" (livelli dell'acqua del serbatoio dei contenitori di coltivazione fuori suolo).

I numeri in crescita

High Country Healing II (HCH2) coltiva più di 1.000 piante in loco per le operazioni di marijuana medica e ricreativa del negozio. L'attività è rimasta stabile con una media di 30-40 clienti che si fermano ogni giorno.

Tuttavia, il 1 ° gennaio, o "mercoledì verde", il giorno in cui sono stati aperti i negozi di marijuana ricreativa del Colorado, HCH2 ha visto più di 100 clienti. Sebbene questo non fosse il volume di persone che i negozi ricreativi di Denver hanno sperimentato, con oltre 400 clienti e linee che circondano gli isolati in alcuni casi, i numeri di HCH2 sono impressionanti, considerando che la popolazione di Alma è inferiore a 300.

È alto ad Alma.

È difficile non leggere il significato di marijuana in ogni nome di negozio, insegna e slogan nella piccola città di montagna del Colorado. Un cartello in legno che recita: "Alma storica: la città incorporata PIÙ ALTA del Nord America" ​​ti saluta mentre guidi (e la parola "più alta" è visualizzata in maiuscolo). Lungo la via principale, vedrai "The Highest Boutique in America", "Highest Saloon negli Stati Uniti" e il negozio di liquori locale ti consiglia "Grab some Buds". A seconda della stagione, potresti anche vedere poster che ti incoraggiano a partecipare al 17 ° Festival annuale tra le nuvole.

Per la maggior parte, questo linguaggio è ispirato all'altezza della città di 10.578 piedi, ma se un posto è fatto per vendite legittime di marijuana, è Alma. Si dice che sia un luogo tollerante in cui gli hippy anziani coltivano erba da anni, il codice postale dell'ex città mineraria è addirittura 80420.

È legale e in video.

"È sempre stata una città verde amichevole", dice Buddy quando gli chiedo della mistica della marijuana di Alma. "È sempre stato un piccolo segreto."

Non ci sono più segreti, però, ora che tutto è legale e in video. A HCH2, telecamere posizionate strategicamente filmano quotidianamente i budtender. Il filmato, richiesto a tutti i negozi ricreativi e i dispensari medici, è reso accessibile alla Marijuana Enforcement Division (MED) del Colorado in modo che gli agenti possano monitorare le attività.

"Tutto viene costantemente monitorato sul computer", spiega Buddy. "Il sistema di sicurezza è alla pari con l'industria dei giochi di Las Vegas."

Esito a scattare foto dei prodotti e degli arredi di HCH2, ma Buddy non si stupisce. Un ragazzo rilassato e affabile, posa per una foto accanto al giradischi vintage su cui suonano la musica della vasta collezione di vinili accantonata nella sala d'attesa. Al momento, tuttavia, una canzone techno implacabile e ipnotica risuona negli altoparlanti del negozio ed è in riproduzione da almeno 10 minuti. Anche se non ho consumato nulla, ho voglia di sdraiarmi sul divanetto di velluto rosso della sala d'attesa, che sembra provenire da una svendita di bordello nel selvaggio West.

"Allora, ragazzi siete stati presenti in Grandi momenti? " Chiedo, vedendo esposte diverse copie e un poster che riconosce il 25 ° anniversario del Grandi momenti Amsterdam Cannabis Cup appeso al muro.

"Sì, in realtà lo abbiamo", annuisce Buddy.

"Questo è figo. Quando lavoravo per una guida turistica economica sull'Europa, aggiornando il capitolo sui Paesi Bassi ad Amsterdam, in realtà ho incontrato Aran, il "Re della cannabis" ", dico a Buddy. “Era il Grandi momenti Vincitore della Cannabis Cup per quattro anni consecutivi. Bene, a metà degli anni '90. "

"Oh, Arjan? " lui dice.

“Sì, Arjan, voglio dire. Sì, questo è il suo nome. " Sento il mio viso arrossarsi.

Chi è un tipico cliente di cannabis?

Il campanello sulla porta interrompe la techno e il mio tentativo fallito di essere cool. Una giovane donna gotica con corti capelli neri a punta, un pesante eyeliner nero e una giacca di pelle abbinata entra nel negozio. Guarda davanti al bancone. Buddy la saluta e la saluta.

"Ho bisogno di vedere la tua carta d'identità."

"Buona. Come stai?" inizia la Goth Girl e poi scuote la testa. "Voglio dire, sì, certo."

Buddy ride di buon carattere del suo errore agitato. Porgendogli la patente di guida, Goth Girl si alleggerisce. Mentre parlano delle informazioni di base, eseguo la scansione delle opzioni di pentola e hash sulla lavagna cancellabile a secco, tra le voci del menu: "Buddha's Sister", "Blue Widow HP", "Super Lemon Haze", "OG Kush" e " Train Wreck. "

In particolare, cerco "Black Afghani", la mia vecchia nemesi da una serata ad Amsterdam nel 1989. Dopo aver preso troppi successi dell'hash di alta qualità, ho provato a sincronizzare il mio battito cardiaco con i tamburi di una band durante un concerto al il Melkweg, un luogo di musica popolare. Dopo essere svenuto con le persone di fronte a me, i miei amici del college meno storditi e ansiosi mi hanno trascinato fuori nell'ingresso di cemento di Melkweg e mi hanno versato l'acqua sulla faccia.

Buddy manda Goth Girl sul retro per chattare con Bec, e mi chiedo quanti anni avesse nel 1989 - probabilmente nella stessa fascia di età che ha motivato MED a richiedere i nuovi contenitori e imballaggi opachi a prova di bambino.

"Qual è l'età media dei tuoi clienti?" Chiedo.

"Molti di loro sono in realtà un po 'più grandi, come tra i 30 ei 60 anni", dice Buddy. Molte persone che entrano in HCH2 hanno provato la marijuana 20 o 30 anni fa e vogliono riprendere conoscenza con essa.

Lo stigma è ancora in piedi.

"Le persone sono nervose quando entrano?" Chiedo, dato che prima dovevo rassicurarmi sul fatto che andava bene entrare nell'allegro ma cospicuo edificio giallo senape di HCH2. Il lato del negozio mostra un caduceo medico, sovrapposto a una croce verde con l'affermazione "Al servizio della terra dal 2727 a.C.", quindi è ovvio, anche per i turisti che attraversano la città sull'autostrada 9, quali sono esattamente le tue intenzioni quando entri. Forse per ricordarti che questo negozio è, in effetti, legittimo, una grande bandiera dello stato del Colorado si trova vicino alla porta d'ingresso.

"La gente viene qui e, come stavo dicendo, non fuma da 10 o 20 anni. Avranno circa 50 anni ei loro figli ne hanno 30 e dicono: "Beh, non possiamo dirlo ai bambini". Dico loro: "Non vergognarti. Non prolungare questa brutta immagine dell'erba. '"

È sicuramente uno stigma culturale che esiste ancora. La legge del Colorado afferma che i residenti di età pari o superiore a 21 anni con un documento d'identità rilasciato dal governo possono acquistare fino a un'oncia di marijuana per uso ricreativo (al giorno) da un negozio autorizzato e coltivare fino a sei piante per uso privato. I clienti fuori dallo stato possono acquistare fino a sette grammi (al giorno). Nonostante tutto ciò sia completamente legale e che, secondo un sondaggio Gallup dell'ottobre 2013, il 58% degli americani approva la legalizzazione della marijuana, molte persone negli Stati Uniti considerano ancora l'uso della marijuana come un tabù.

Secondo Eric, originario del Missouri, coltivare erba è la stessa cosa che coltivare. "È solo un'altra pianta", dice. Allo stesso tempo, Eric mi dice che è stato salvato dal Signore Gesù Cristo e sostiene: "Questa è la medicina di Dio per me".

Indipendentemente dalla medicina o dal piacere, l'erba richiede un'etichettatura rigorosa per le vendite ricreative. I Budtender assicurano ogni pianta con un'etichetta celeste con codice a barre, che tecnicamente è un'etichetta di identificazione a radiofrequenza (RFID). I tag obbligatori tracciano e memorizzano i dati elettronici sugli impianti (non il cliente) a cui possono accedere il negozio al dettaglio e MED. MED si riferisce a questo sistema come Marijuana Inventory Tracking Solution (mitsTM).

"Il nuovo sistema di inventario è una sfida, ma aiuta a rendere tutto più rigido", sostiene Buddy. "Ti costringe a fare buoni affari."

In definitiva, "Non è un grosso problema".

Anche i buoni affari vogliono gli abitanti di Alma. Infatti, da quando è stato approvato l'emendamento 64, i membri della comunità, guidati dal proprietario di HCH2 Mark January, hanno tenuto regolarmente riunioni cittadine per capire come gestire il settore.

Finora, anche secondo il Dipartimento di Polizia di Alma, sembra funzionare bene. L'amministratore comunale dell'APD (che non voleva essere identificato) non ha notato alcun problema. "Abbiamo appena trattato [HCH2] come qualsiasi altra attività in città", dice. "È un'attività di vendita al dettaglio e opera nel rispetto delle linee guida. Non è un grosso problema."


Guarda il video: Jonathan Edmondson Extranjeros en Augusta Emerita