9 dei percorsi stradali più legittimi del Sud America

9 dei percorsi stradali più legittimi del Sud America


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La Pan American Highway collega l'Alaska al Cile - ad eccezione di un piccolo tratto tra Panama e la Colombia chiamato Darien Gap - ed è un classico tra gli overlander. Il mio compagno Coen e io non abbiamo guidato per il Nord e il Centro America, ma possiamo dire questo del PanAm in Sud America: è asfaltato, facile da guidare e ha il suo fascino. Attraversa anche una serie di paesi, quindi in relativamente poco tempo sei esposto a una varietà di paesaggi e culture.

Tuttavia, se vuoi un po 'più di avventura e per vivere effettivamente il Sud America piuttosto che attraversarlo, prendi la prima deviazione e raggiungi la campagna. Dopo aver viaggiato in questo continente per più di 7 anni, coprendo circa 82.000 miglia, potremmo sostenere che le seguenti sono tra le strade che vorresti inserire nella tua lista dei desideri del viaggio su strada in Sud America.

1

Death Road, Bolivia: la "strada più pericolosa del mondo"

Molto è stato scritto sulla Death Road, soprattutto per quanto riguarda il ciclismo con un'agenzia di viaggi fuori La Paz. Poiché la Bolivia ha costruito un'autostrada attorno ad essa, la strada è in gran parte priva di traffico e principalmente utilizzata per il turismo. Ci è piaciuto molto guidare qui e ci siamo fermati spesso per sentire la solitudine e ammirare magnifiche vedute della foresta pluviale. La Death Road inizia a un'altitudine di 9.800 piedi, si snoda nella foresta pluviale e termina nella città di Coroico a 5.000 piedi. Se hai intenzione di guidarlo, parti dopo le 11, quando i ciclisti hanno finito.
Tutte le foto: Coen Wubbels

2

Transamazônica, Brasile: la strada più lunga attraverso l'Amazzonia

La Trans-Amazonian Highway è stata costruita negli anni '70 per aprire l'Amazzonia al resto del Brasile. Il nome è alquanto fuorviante, poiché parte di questo percorso di 4.000 km attraversa l'interno arido del nord-est del Brasile (la città più orientale è João Pessoa), che non ispira. La parte interessante è il tratto attraverso l'Amazzonia: grosso modo, dal famigerato progetto della diga di Belo Monte in direzione ovest a un villaggio chiamato Lábrea. Parti di questa strada non asfaltata possono diventare impraticabili durante la stagione delle piogge, quando la polvere si trasforma in fango rosso e viscido ei ponti crollano. Il periodo migliore dell'anno per guidare è luglio-ottobre. Ciò che ci ha scioccato è stato il fatto che, a parte il Parco Nazionale dell'Amazzonia, non abbiamo visto molta foresta pluviale incontaminata; la maggior parte dell'area è stata deforestata per l'allevamento di bestiame. Potresti imbatterti in un tradizionale giro di bestiame, con cowboy che guidano più di 1.000 mucche per mesi e mesi da vari fazendas al macello.

3

Carretera Austral, Cile: l'unica strada in direzione sud

Più di 600 miglia di strada sterrata si snodano attraverso scenari di foreste pluviali, ghiacciai, vulcani, fiordi e fiumi. Questa è l'unica strada che collega il nord e il sud del Cile. Fu in gran parte costruito sotto il regime di Pinochet negli anni '80, inizialmente portava il nome di Carretera General Augusto Pinochet. Abbiamo adorato guidare la Carretera Austral, poiché abbracciamo la natura e la natura selvaggia e non ci importa di dover fare a meno del cibo fresco per un paio di giorni. A febbraio ci sono buone probabilità che ti imbatterai in un rodeo.

4

Trans-Chaco Highway, Paraguay: la strada più imprevedibile del Sud America

Per decenni, all'incirca prima del 2009, questa è stata conosciuta come la peggiore strada del Sud America. Auto e autobus potrebbero rimanere bloccati per giorni interi, soprattutto nel fango durante la stagione delle piogge. Quando l'abbiamo guidata per la prima volta, era appena stata asfaltata ed era così liscia che ci si poteva pattinare sopra. Tuttavia, lo strato di asfalto era così sottile che entro un anno erano di nuovo visibili crepe e buche profonde. Su questo percorso, abbiamo visitato fiorenti comunità mennonite che sono arrivate qui senza un soldo all'inizio del XX secolo e nel giro di due o tre generazioni abbiamo costruito ricche comunità agricole nel deserto del Chaco. Nota che non tutte le comunità sono entusiaste di ricevere visitatori, quindi chiedi il permesso prima di girovagare (ad esempio, con il sindaco della comunità).

5

Ruta 40, Argentina: la strada più famosa del Sud America

Circa 3.000 miglia separano La Quiaca a nord e Rio Gallegos a sud. Abbiamo fotografato lama e vigogne sull'altipiano e ci siamo fermati per tour enologici a Cafayate e Mendoza. Dopo il famoso tratto attraverso il Lake District fino a El Bolsón, abbiamo attraversato desolate pianure della Patagonia dove ñandú (un parente dello struzzo) correva al fianco del nostro Land Cruiser, e abbiamo individuato volpi e ci siamo imbattuti in mandrie di pecore che attraversavano la strada. Vai ora, poiché l'Argentina sta pavimentando la Ruta 40 mentre scrivo, il che faciliterà la guida ma toglierà il senso di avventura e magia per cui la Ruta 40 è così famosa.

6

BR-319, Brasile: la peggiore autostrada del Sud America

Questa strada di 800 km va da Porto Velho a Manaus. Come la Transamazônica, il BR-319 è stato costruito dal regime militare brasiliano negli anni '70 con l'intento di aprire la foresta pluviale amazzonica a fini economici. Tuttavia, poiché era una delle prime strade attraverso l'Amazzonia, il know-how era minimo e la strada era costruita su una palude. Questo, insieme alle inondazioni annuali che hanno spazzato via dozzine di ponti, ha contribuito al disuso della strada. Al giorno d'oggi, tutti i camion vanno in barca, e solo i più avventurosi ci provano, accampandosi lungo la strada. Per darti un'idea della sfida: ci sono voluti cinque giorni per completare gli 800 km. Foto: Coen Wubbels

7

Salar de Uyuni, Bolivia: la superficie stradale più liscia del Sud America

La distesa di sale più grande del mondo tecnicamente non è una strada, ma guidare qui è assolutamente strabiliante. Il bianco oceano di sale è circondato dalle Ande e sembra neve fresca non ancora disturbata dai passi. La maggior parte dei viaggiatori visita la distesa di sale con un tour organizzato da Uyuni, ma puoi anche noleggiare un'auto e andare da solo. Il vantaggio è l'opportunità che hai di fare un campo duro, che è stata una delle nostre esperienze più travolgenti in Sud America. Nota che il Salar de Uyuni si trova a 12.500 piedi, quindi prendi misure per prevenire il mal di montagna.

8

Zone umide del Pantanal, Brasile: il miglior avvistamento di fauna selvatica del Sud America

Il Pantanal, la più grande zona umida interna del mondo, è uno degli ambienti più incontaminati e biologicamente ricchi del pianeta. Con più di 200 specie di pesci, 120 specie di mammiferi, quasi 100 diversi rettili e almeno 600 tipi di uccelli, è uno dei preferiti tra i birdwatcher, gli osservatori della fauna selvatica e gli amanti della pesca. Sul lato nord della regione abbiamo guidato la Transpantaneira, una strada sterrata che attraversa circa 120 ponti fino a Porto Jofre. Lungo il lato sud abbiamo seguito l'Estrada Parque, popolare tra i tour e le pensioni più facili da trovare lungo il percorso. Veri avventurieri come siamo, ci siamo avventurati nelle profondità del Pantanal. Assicurati solo di avere il permesso di fazendas (ranch) che devi attraversare. Un robusto 4WD è un must.

9

Interoceanic Highway, Brasile e Perù: un viaggio su strada multi-paese

Questa strada multi-miliardaria e multi-paese va dalla costa peruviana sul Pacifico attraverso l'Amazzonia fino ai porti brasiliani di Santos e Rio de Janeiro. Obiettivo: rilanciare l'economia del Perù e dare al Brasile l'accesso all'Oceano Pacifico. Di tutti i viaggi su strada menzionati qui, questo è il più facile da guidare, poiché è l'unico interamente asfaltato. Insieme alla Transamazônica, il paesaggio è in contrasto con quello di altri viaggi inclusi nella lista. Non aspettarti foreste vergini, paesaggi naturali o un'abbondanza di fauna selvatica. Questo è un viaggio in cui abbiamo visto l'industria in forte espansione del Brasile a San Paolo, la sua vasta industria del bestiame e dell'agricoltura nel Mato Grosso e in Amazonas e l'agricoltura (relativamente) su piccola scala in Perù.

Cosa ne pensi di questa storia?


Guarda il video: Google Maps Incontra Earth: Le Mappe Diventano In 3D