23 aree naturali panoramiche da esplorare prima di morire

23 aree naturali panoramiche da esplorare prima di morire


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sebbene l'umanità abbia lasciato il segno sul pianeta, molte aree rimangono protette, e per una buona ragione: le 57.268.900 miglia quadrate della Terra contengono una tale biodiversità che non si può capire tutto ciò che è là fuori. Il serraglio di piante e animali che condividono lo spazio nel nostro mondo è travolgente. Altrettanto impressionante è la serie di formazioni geologiche, corsi d'acqua e foreste che forniscono l'habitat per una collezione così diversificata di specie.

Dai un'occhiata a questi 25 parchi naturali panoramici, riserve e aree protette che ci mostrano la punta dell'iceberg.

1

Antartide

Oltre 30.000 persone visitano l'Antartide ogni anno, anche se solo una piccola percentuale di loro sbarca effettivamente nel continente. Coloro che sono abbastanza coraggiosi (e disposti a rispettare regole rigide, che spesso non includono l'uso del bagno) possono trascorrere la notte in campeggio al freddo, un degno scambio di viste del sole di mezzanotte e dei pinguini imperatori.
(attraverso)

2

Parco nazionale del Vatnajökull (Islanda)

Il Parco Nazionale del Vatnajökull (che ospita le grotte di ghiaccio di Skaftafell, la cascata Svartifoss e il ghiacciaio più grande d'Europa, il Vatnajökull) è accessibile solo a piedi. Durante l'estate gli escursionisti si ritrovano spesso fino alle ginocchia nei torrenti del parco per poter proseguire il sentiero.
(attraverso)

3

Parco nazionale Kruger (Sud Africa)

Il Kruger National Park copre un'enorme superficie di 7.580 miglia quadrate del Sud Africa nord-orientale, consentendo alle 147 specie di mammiferi (inclusi 1.500.000 impala) molto spazio per vagare. Il parco contiene 21 campi di riposo, che sono convenienti e aperti a tutti i visitatori, rendendoli piuttosto popolari tra la folla di viaggiatori con lo zaino in spalla che cerca di svegliarsi con un elefante africano alla porta d'ingresso.
(attraverso)

4

Guilin e Parco nazionale del fiume Lijiang (Cina)

Gli avventurieri possono fare un giro in barca di 30 miglia sul fiume Li nel Guilin e nel Parco Nazionale del fiume Lijiang, famoso per le sue verdi colline e le rocce calcaree fortemente erose che ricordano la baia di Ha Long. I pescatori di cormorani usano cormorani addestrati - uccelli esperti nelle immersioni e nel nuoto sott'acqua - per catturare i pesci nel fiume. (Si nota spesso che questa pratica oggi serve principalmente come attrazione turistica).
(attraverso)

5

Parco nazionale di Doñana (Spagna)

Il Parco Nazionale di Doñana, una riserva naturale (famosa per il birdwatching) in Andalusia, Spagna, è rinomato per la sua biodiversità unica: 127 specie di uccelli non marini sono note per trascorrere le loro stagioni di nidificazione all'interno del parco. Molte questioni ambientali hanno minacciato la flora e la fauna del parco, spingendo l'UNESCO a esaminarlo per un potenziale posizionamento nella sua "Lista del patrimonio mondiale in pericolo".
(attraverso)

6

Parco Nazionale delle Galapagos (Ecuador)

Il 97% delle isole Galápagos è designato come parco nazionale e con una buona ragione: le isole ospitano numerose specie endemiche. Una delle specie di animali più conosciute delle isole è la tartaruga delle Galapagos.
(attraverso)

7

Joshua Tree National Park (Stati Uniti)

Situato nel deserto del Mojave della California meridionale, il Joshua Tree National Park (che in realtà non è il sito della copertina dell'album degli U2) prende il nome dagli alberi di Joshua che crescono in tutta l'area. Mentre l'arrampicata su roccia qui è leggendaria, il potenziale di osservazione delle stelle di Joshua Tree è dove brilla davvero: i cieli limpidi con poco o nessun inquinamento luminoso attirano i fotografi a frotte.
(attraverso)

8

Parco nazionale di Hwange (Zimbabwe)

Il Parco Nazionale di Hwange è la più grande riserva di caccia dello Zimbabwe, situata vicino alle famose Cascate Vittoria. Una delle più grandi popolazioni di cani selvatici africani (Lycaon pictus per chi se lo chiede) vive all'interno del parco. Inoltre, la popolazione di elefanti è cresciuta così tanto che le autorità del parco stanno cercando di trovare una soluzione al problema della sovrappopolazione.
(attraverso)

9

Pisgah National Forest (Stati Uniti)

Una foresta nazionale nei monti Appalachi della Carolina del Nord, la foresta nazionale di Pisgah si estende su oltre 512.750 acri di montagne e sacche di antiche foreste secolari e offre fantastiche pagaiate, escursioni a piedi e in bicicletta. La prima scuola di silvicoltura negli Stati Uniti si trovava nell'odierna Pisgah National Forest. La scuola ha contribuito a generare il servizio forestale degli Stati Uniti, che attualmente amministra tutto il terreno forestale degli Stati Uniti.
(attraverso)

10

Parco nazionale di Banff (Canada)

Durante l'alta stagione al Parco Nazionale di Banff, sono occupati quasi 2.500 campeggi distribuiti su 13 campeggi. Nonostante la possibilità che le temperature notturne scendano al di sotto di 0 gradi Celsius, il Banff National Park dell'Alberta rimane uno dei parchi più visitati del pianeta. Orde di visitatori accorrono a Banff per remare sui laghi; coloro che preferiscono rimanere su un terreno solido hanno oltre 1.000 miglia di sentieri escursionistici tra cui scegliere.
(attraverso)

11

Parco nazionale di Grampians (Australia)

I Grampians si trovano 146 miglia a ovest di Melbourne. Il parco ha diverse attrazioni principali: i suoi fiori selvatici attirano turisti in primavera, mentre gli alpinisti frequentano il parco per le sue formazioni geologiche. Gli escursionisti che raggiungono le vette di arenaria sono ricompensati con viste panoramiche a volo d'uccello di Halls Gap e del lago Bellfield sottostante.
(attraverso)

12

Parco Nazionale Huascarán (Perù)

Trovato in alto nelle Ande, il Parco Nazionale del Huascaran è un patrimonio mondiale dell'UNESCO e ospita la montagna più alta del Perù, l'Huascarán. Il parco attira alpinisti principianti ed esperti. Inoltre, nella regione è possibile trovare una serie diversificata di fauna selvatica: molti puma, giaguari, vigogne e tapiri chiamano il parco casa.
(attraverso)

13

Na Pali Coast State Wilderness Park (Stati Uniti)

Il Na Pali Coast State Wilderness Park si trova sull'isola hawaiana di Kaua'i. Sede dell'impegnativo Kalalau Trail di 11 miglia, il parco statale offre agli escursionisti vedute aeree delle acque blu dell'Oceano Pacifico e della ricca costa ricca di vegetazione. Il na pali, alte scogliere, raggiungono altitudini di circa 4.000 piedi sul livello del mare.
(attraverso)

14

Parco Naturale Nazionale Tayrona (Colombia)

Tayrona si trova sulla costa caraibica della Colombia. È estremamente popolare per il birdwatching, poiché al suo interno vivono 300 specie. Inoltre, il parco ha flora, fauna e caratteristiche geologiche diverse che vanno dalle regioni montuose della Sierra Nevada de Santa Marta alla costa coperta dalla spiaggia. Le barriere coralline possono essere trovate al largo.
(attraverso)

15

Parco Nazionale di Snowdonia

Oltre 26.000 persone vivono all'interno del Parco Nazionale di Snowdonia, ma ogni anno attira oltre 6.000.000 di visitatori. Circa la metà rimane all'interno del parco per un periodo di tempo prolungato: le miglia quadrate 823 sono molto da coprire (ma in realtà, il 69,9% delle aree del parco è privato). La grande maggioranza degli escursionisti percorre Snowdon, la montagna più alta del Galles, nonostante l'area sia una delle più umide del paese.
Foto: Richard0

16

Parco nazionale Terra Nova (Canada)

Sulla costa orientale di Terranova si trova il Parco Nazionale Terra Nova, che prende il nome dalla traduzione latina di Terranova. Ha diversi campeggi, consentendo un soggiorno lungo e tutto il tempo per fare escursioni, canoa e kayak. Nel vicino Newman Sound, meduse lunari e granchi delle nevi possono essere visti tramite gite in barca.
(attraverso)

17

Parco nazionale Kosciuszko (Australia)

Nascosto nell'angolo sud-orientale del New South Wales, il Parco Nazionale di Kosciuszko ospita la vetta più alta dell'Australia continentale, il Monte Kosciuszko (7,310 piedi). Gli sciatori possono visitare uno dei tanti villaggi sciistici che compongono il Perisher Ski Resort, mentre l'Australian Alps Walking Track è popolare per le escursioni estive.
(attraverso)

18

Khao Sam Roi Yot National Park (Thailandia)

Una descrizione appropriata per il parco nazionale e il suo paesaggio, Khao Sam Roi Yot significa "montagne con 300 vette". In tutto il parco si trovano colline calcaree ricoperte di vegetazione, paludi d'acqua dolce e spiagge di sabbia bianca. Gli avventurieri che cercano un po 'di ombra possono visitare la grotta di Phraya Nakhon (nella foto), in cui è stato costruito un padiglione per la visita del re Chulalongkorn nel 1890.
(attraverso)

19

Parco nazionale Gros Morne (Canada)

Il Parco Nazionale Gros Morne è una catena montuosa periferica degli Appalachi, situata sulla costa occidentale di Terranova. A causa della sua storia geologica e dei suoi paesaggi, il parco è stato riconosciuto come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Non mancano le escursioni, poiché ci sono circa 20 sentieri segnalati. Molte delle formazioni rocciose del parco sono fatte di granito precambriano e roccia ignea paleozoica.
(attraverso)

20

Parco nazionale Etosha (Namibia)

Coprendo un'area di 8,600 miglia quadrate, il Parco nazionale di Etosha si estende per la grande maggioranza della padella Etosha (una vasta distesa di sale). Ospita specie comuni e rare di mammiferi, inclusi sia il rinoceronte bianco che il rinoceronte nero. Lodge e campeggi con recinzioni a prova di gioco si trovano all'interno di Etosha.
(attraverso)

21

Parco nazionale del fiume Mitchell (Australia)

Accessibile solo con un veicolo a quattro ruote motrici, la bellezza del Mitchell River National Park vale la pena per il viaggio accidentato: oltre 50 specie di mammiferi, 220 specie di uccelli e 86 specie di anfibi e rettili vivono all'interno dei confini. Camminare nel bush e nuotare sono le attività principali in quanto ci sono foreste e piscine per tuffi in tutti i 284.970 acri del parco.
(attraverso)

22

Parco nazionale del Chobe (Botswana)

Il primo parco nazionale del Botswana, Chobe è spesso diviso in quattro regioni classificate per ecosistema. In tutto il parco, lo scenario cambia dai boschi alle pianure alluvionali, dalle paludi all'entroterra arido. Con diversi campeggi all'interno del Parco Nazionale del Chobe, i visitatori hanno molte opportunità di guardare un certo numero dei circa 50.000 elefanti che vivono nel parco mentre svolgono i loro affari.
(attraverso)

23

Isle of Arran (Scozia)

L'isola di Arran è stata abitata ininterrottamente sin dal periodo neolitico, anche se le "liberazioni" delle Highlands scozzesi hanno portato ad uno spopolamento dell'area (che da allora si è notevolmente ripresa a causa del turismo). L'isola è ricoperta di colline e valli, anche se la principale attrazione turistica è il castello di Brodick. Chi non è soddisfatto della bellezza naturale dell'isola di Arran può visitare la Arran Distillery e la Arran Brewery per qualche "motivazione" in più.
(attraverso)


Guarda il video: Che Faresti Per Sopravvivere? IL TEST PIÙ DIFFICILE DI SEMPRE